Roma, scomparso Massimo Anderson: presidente di Federproprietà. Punto di riferimento dei giovani di Destra

E’ deceduto all’età di 87 anni, in una clinica privata a Roma, Massimo Anderson, fondatore del Fronte della Gioventù, movimento giovanile del Movimento Sociale Italiano. Primo Segretario generale della Giovane Italia, fu consigliere comunale di Roma per il MSI per oltre un decennio. Per anni punto di riferimento dei giovani che si riconoscevano nel Movimento Sociale prima, e nella Destra Nazionale dopo.

Pubblicità

Nel Fronte della Gioventù, fu segretario nazionale fino al 1977. Giorgio Almirante lo chiamò, nel 1972, a far parte della segreteria nazionale del MSI. Dal 1976 guidò nel partito la corrente della Destra Popolare con Pinuccio Tatarella, Ignazio La Russa, Luciano Laffranco, Ugo Martinat, Gennaro Ruggiero, Guido Virzì.

Nel 1977 con la conferma di Almirante alla segreteria, Anderson si dimise dal MSI e aderì a Democrazia Nazionale-Costituente di Destra per dimettersi nel 1979 quando con la sconfitta elettorale DN alle politiche si sciolse. Dal 2010 è stato presidente di Federproprietà e direttore del periodico ‘La Proprietà Edilizia’.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

 

Setaro

Altri servizi

Napoli, Sangiuliano: «Real Albergo dei Poveri, prima ala aperta nel 2026»

Il ministro: «Stiamo creando una delle più grandi infrastrutture culturali d’Europa» «Il Reale Albergo dei Poveri di Napoli sarà pronto nel 2026». Lo ha annunciato...

Perseguitata da persone vicine ai Contini: l’incubo cominciato a 13 anni

La vittima si è autoinflitta il dolore e ha tentato anche di uccidersi «O con me o con nessun altro»: ora è maggiorenne ma aveva...