Nonno (Fdi): «Vicino ai Giudici di Pace che in Campania sono in sciopero della fame per i propri diritti violati»

«Esprimo la mia massima vicinanza e faccio mia la battaglia dei Giudici di Pace e della Magistratura Onoraria che in Campania, così come nel resto d’Italia, stanno manifestando anche sottoponendosi allo sciopero della fame da decine di giorni, per vedersi riconosciuti basilari diritti a cui la categoria, per un paradosso tutto italiano, non ha accesso». Lo dichiara in una nota Marco Nonno, consigliere regionale della Campania di Fratelli d’Italia.

Pubblicità

«Nella nostra regione – spiega Nonno – la battaglia è portata avanti dai Giudici di Pace O. Rossella Barone, Maria Cuomo e Antonella Giugliano a cui va il mio totale sostegno. In violazione delle direttive europee gli stessi lavorano in condizioni di assurdo precariato, senza avere diritto ad un inquadramento con una retribuzione, senza avere diritto ad assistenza e previdenza».

«Questioni che dovrebbero essere basilari per chi, come loro, rappresenta lo Stato. Investirò personalmente il Consiglio Regionale della Campania sul tema affinché la questione arrivi con forza al Governo Nazionale» conclude il consigliere regionale.

Pubblicità Federproprietà Napoli

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Spaccio di stupefacenti con l’aiuto di minorenni: 27enne arrestato

Sigilli a oltre 500 dosi tra hashish e marijuana Spaccio di stupefacenti con l’aiuto di pusher minorenni, ordinanza nei confronti di Alessandro Piscopo, 27enne di...

Cultura, presentate 600 opere rimpatriate dagli Stati Uniti

Hanno un valore economico stimato in circa 60 milioni di euro Sono state presentate oggi, a Roma, all’Istituto Centrale per il Restauro, 600 opere d’arte...