Federproprietà Napoli

La Florida accoglie l’istanza: Chico Forti tornerà in Italia dopo oltre 20 anni

Pubblicità

«Chico Forti tornerà in Italia». E’ l’annuncio del ministro degli esteri, Luigi Di Maio. Enrico ‘Chico’ Forti, 61 anni, è detenuto in un carcere di massima sicurezza di Miami ormai da più di venti anni. Il 15 giugno 2000 l’ex produttore televisivo è stato condannato all’ergastolo per un delitto del quale si è sempre professato innocente.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Ho una bellissima notizia da darvi: Chico Forti tornerà in Italia. L’ho appena comunicato alla famiglia e ho informato il presidente della Repubblica e il presidente del Consiglio», dice Di Maio su Facebook. «Il Governatore della Florida ha infatti accolto l’istanza di Chico di avvalersi dei benefici previsti dalla Convenzione di Strasburgo e di essere trasferito in Italia», aggiunge il ministro degli Esteri.

«Il prossimo ritorno in Italia di Chico Forti è davvero una bella notizia» twitta il premier Giuseppe Conte. «Un ringraziamento al Ministro Luigi Di Maio e a tutto il corpo diplomatico italiano per la determinazione e l’impegno che hanno permesso di raggiungere questo importante risultato».

«Chico Forti torna in Italia dopo venti anni di calvario nelle carceri della Florida per una sentenza di colpevolezza su un omicidio senza prove» afferma Anna Maria Bernini. «Una vicenda allucinante, che finalmente trova una soluzione positiva, anche se nessuno potrà restituire a Forti questo lungo tratto di vita. Oltre che un grande regalo di Natale per la famiglia, il suo ritorno rappresenta un indubbio successo per la diplomazia italiana» scrive in una nota la presidente dei senatori di Forza Italia.

Pubblicità

«Evviva! Chico Forti tornerà in Italia! Dopo una lunga serie di insuccessi in politica estera, finalmente un risultato positivo per l’Italia. Si corona così un impegno di tutti, grazie alla disponibilità dell’amministrazione Trump, del Segretario di Stato Pompeo e del governatore repubblicano della Florida De Santis». Così il capodelegazione di Fratelli d’Italia-ECR al Parlamento europeo e responsabile Esteri FdI, Carlo Fidanza, sulla sua pagina Facebook.

Leggi anche:  Progettavano un attentato terroristico in Italia: fermati due presunti jihadisti

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

La fine dell’Impero è vicina se si discute di legge Zan e sesso degli angeli

Viviamo in pieno regime liberista e individualista, ognuno ricerca il proprio utile e di assecondare ogni proprio desiderio trasformandolo in diritto In una lettera inviata...

Riprogettare l’istruzione per salvare gli studenti abbandonati al loro triste destino di sottocultura

Nonostante le risorse finanziarie, il governo ha preso la decisione di non aumentare gli investimenti Non se ne parla, oppure si pensa di superare indenni...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook