Federproprietà Napoli

Torre Annunziata, completato il rimpasto di Giunta: Ascione nomina 3 assessori ma una non firma

Pubblicità

‘Giallo’ nomine per il sindaco Vincenzo Ascione per il rimpasto a Torre Annunziata, in provincia di Napoli. Questa mattina un comunicato del Comune oplontino ha reso noto che il primo cittadino ha provveduto alla nomina di tre assessori nell’Esecutivo cittadino.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Entrano in giunta l’avvocato Maria Palmieri, le deleghe ad Ambiente, Igiene e Sanità, Verde Pubblico, Fiere, Marketing, Politiche Giovanili, Agricoltura, Pesca e Porto; ed alla professoressa e dirigente scolastico dell’Istituto Superiore ‘Graziani’ Anna Maria Papa, che si occuperà di Pubblica Istruzione, Cultura, Biblioteca, Archivio Storico e Museo.  La terza nomina, che per ora resta in bilico, è l’avvocato Sofia Felicia Donnarumma a cui il sindaco ha proposto le deleghe a Pianificazione Economica, Patrimonio, Tributi, Bilancio, Turismo e Demanio. Ma l’esponente di Progressisti e Democratici non ha ancora accettato. Esce dall’esecutivo l’ingegner Bruno Orrico.

 

Confermati invece Luigi Ammendola, vicesindaco, con deleghe a Lavori Pubblici, Urbanistica, Edilizia Pubblica e Privata, Politiche Manutentive ed Informatizzazione; Luigi Cirillo, con deleghe a Servizi e Politiche Sociali, Pari Opportunità; Gioacchino Langella a Polizia Locale, Protezione Civile, Viabilità, Aree e Piani Parcheggio, Rapporti con il Clero e Raffaele Pignataro a Risorse Umane, Organizzazione degli Uffici Comunali,  Avvocatura, Contratti, Legalità, Sicurezza, Procedimenti Anticorruzione, Trasparenza, Rapporto con le Partecipate.

Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Coronavirus, superati i 3 milioni di casi in Italia. In Campania 2.842 nuovi contagi

Continuano a crescere i contagi da Coronavirus in Italia. E' quanto emerge dal bollettino pubblicato oggi dal ministero della Salute. I nuovi casi, oggi...

Ristori e riaperture, la politica si gioca tutto in un mese. E intanto la tensione sociale sale

Ristori alle categorie in crisi, da un lato, e, dall’altro, le riaperture. Sembra essere questo il binario lungo il quale si muoverà la politica...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook