Napoli, dopo il ‘caffè sospeso’ arriva il ‘giocattolo sospeso’ con consegna a domicilio

La piattaforma di delivery ‘Ambrogio’ prende il via con un’iniziativa all’insegna della solidarietà. Il marchio di consegne a domicilio ideato da Pasquale Corvino e Marco Urso inizierà ufficialmente il suo lavoro nel mese di gennaio 2021.

Pubblicità

«Prima però – spiega Corvino – c’è tutto il tempo di occuparsi di una importante iniziativa di solidarietà partita da Palazzo San Giacomo, dall’assessorato di Alessandra Clemente. Daremo il nostro contributo a ‘Giocattolo Sospeso‘ che in questo periodo natalizio prende il via. In pratica chi si reca ad acquistare giocattoli nei negozi che aderiscono all’iniziativa ne potranno lasciare un altro per un bambino bisognoso. Proprio come avviene per il caffè. Sarà poi il negozio stesso a comunicarci dove recapitarlo ed a questo punto entreranno in scena i nostri rider che lo porteranno gratuitamente a destinazione».

Il modo migliore per cominciare un percorso diventato indispensabile in quest’anno difficile che ha reso indispensabile il servizio dei rider. Ambrogio Delivery presenterà la sua piattaforma di consegne a domicilio a gennaio, le strutture interessate potranno usufruirne stipulando un abbonamento mensile, ottenuto il quale potranno poi inviare la merce direttamente al domicilio dei clienti.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Siamo particolarmente felici – dichiara l’assessore Alessandra Clemente – di dar vita a questa iniziativa in questo difficile momento storico, la pandemia ci ha duramente colpito: ci ha sottratto affetti, sicurezze e tranquillità, e che ha messo a dura prova il commercio dei nostri quartieri. So per certo però che la nostra città, quella stessa città che ha ideato il caffè sospeso, saprà reagire alle difficoltà con la solita generosità e con quello slancio altruistico che è una caratteristica intrinseca di Napoli».

«Doniamo e facciamolo in sicurezza: i negozi aderenti hanno adottato tutte le precauzioni necessarie ad evitare il contagio. Doniamo e facciamo sentire a tutti i bambini della città che il Natale è arrivato!» conclude l’assessore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Torre Annunziata, Alfano incontra i commercianti: «Città per rinascere ha bisogno di competenza»

Il candidato sindaco: «Serve l’ordinarietà, dal decoro urbano ai servizi» Il candidato sindaco di Torre Annunziata per l’«Alleanza Straordinaria», professor Carmine Alfano, ha incontrato i...

Fisco, arriva la riforma delle sanzioni: addio alle maxi-multe del 240%

Le multe saranno proporzionate all'importo Sanzioni più leggere per le violazioni in materia di tasse. Dalla dichiarazione fiscale omessa o infedele ai casi in cui...