Covid-19, von der Leyen: «In Ue vaccinazioni al via il 27 dicembre». In Italia approvata la ripartizione dei vaccini

Il piano di vaccinazioni contro il nuovo coronavirus Covid-19 inizierà «nell’Ue il 27, 28 e 29 dicembre» prossimi. La notizia è stata data dalla presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen.

Pubblicità

Ieri il commissario all’emergenza Domenico Arcuri ha spiegato come si arriverà a quella data. «L’ente di certificazione europea – ha detto – ha anticipato la riunione per l’approvazione del primo vaccino Pfizer-Biontech al 21 dicembre».

E’ stata confermata inoltre «anche la riunione per approvare auspicabilmente il vaccino Moderna è stata anticipata di una settimana, dal 12 al 6 gennaio» ha detto il commissario aggiungendo che «ci sarà il Vaccine Day europeo il 27 dicembre, sarà un giorno simbolico. Cominceremo a vaccinare i target che sono stati inseriti nella categoria prioritaria e cioè personale sanitario e sociosanitario e il personale e gli ospiti delle Rsa. Speriamo che nei giorni successivi, e forse anche prima della fine del mese di dicembre, possa cominciare la regolare vaccinazione con somministrazione di dosi non più simboliche».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Pronto anche il piano vaccini dell’Italia per la lotta al nuovo coronavirus Covid-19. A gennaio invece dovrebbe iniziare la vaccinazione di massa vera e propria con l’arrivo di oltre 1,8 milioni di dosi che saranno consegnate dalla Pfizer, dopo l’autorizzazione dell’Agenzia del farmaco europea (Ema) e poi di quella italiana, l’Aifa, attese la prossima settimana, in tempi da record.

Secondo il piano approvato dalla Conferenza Stato-Regioni nella prima fase saranno vaccinati operatori sanitari e sociosanitari, pubblici e privati, nonché ospiti e personale delle residenze per anziani. Nella seconda fase della campagna ci sarà il richiamo per i primi vaccinati e si inizierà a somministrare le dosi alle categorie più fragili. I punti Ult (Ultra-low temperature) sono 22 i e diventeranno, secondo il Piano vaccini, 289 dopo il 7 gennaio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Vizi privati e pubbliche virtù…l’ipocrisia degli eredi Agnelli

Come continuare a vivere una bella vita a discapito del bene comune e degli interessi degli italiani L’adagio rimanda a quella patina di ipocrisia, che...

No al terzo mandato per i governatori: respinta la proposta della Lega

Batosta per Luca Zaia e Vincenzo De Luca Respinto l’emendamento della Lega al dl elezioni sul terzo mandato per i governatori delle regioni. In commissione...