Napoli, nessuna stampella da Forza Italia per de Magistris. De Siano: «Berlusconi ha detto di votare no al Bilancio»

Nessuna ‘stampella’ di Forza Italia all’Amministrazione di Luigi de Magistris per l’approvazione del bilancio. E’ questa la decisione del presidente Silvio Berlusconi. I forzisti dunque dovranno votare no durante la seduta in corso. A darne notizia il coordinatore regionale campano Domenico De Siano.

Pubblicità

«Ho sentito questa mattina il presidente Berlusconi e le sue indicazioni sulla posizione che Forza Italia dovrà tenere nell’aula del Consiglio comunale di Napoli sono chiarissime: nessun asse con peggior sindaco che la città di Napoli abbia mai avuto, nessun aiutino sul bilancio, si vota NO e de Magistris va mandato a casa immediatamente» afferma De Siano.

«Del resto – aggiunge  – scelte diverse non sarebbero comprese: siamo opposizione. Sono convinto – conclude – che il nostro gruppo consiliare saprà dimostrare quindi coerenza politica e lealtà assoluta nei confronti degli elettori e, soprattutto, del nostro presidente».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Leggi anche / L’intervista | Nonno (FdI): «Nessun aiuto a de Magistris, no al bilancio. Per il futuro c’è Sergio Rastrelli»

Nei giorni scorsi, ma in realtà anche ieri, era circolata la voce che alcuni consiglieri di Forza Italia potessero uscissero dall’aula al momento del voto per far calare il quorum e permettere così al primo cittadino di rimanere in sella. Nei giorni scorsi anche Stefano Caldoro si era pronunciato giudicando in modo negativo un’eventuale commissariamento del Comune di Napoli.

La decisione del presidente Berlusconi però sembra aver tolto ogni dubbio e mette in forte rischio il sindaco de Magistris. Qualora il testo fosse bocciato, a causa dei numeri ridotti della maggioranza, si aprirebbe la strada all’arrivo di un commissario di governo, sancendo così la fine prematura dell’esperienza amministrativa dell’ex pm e della sua Giunta la cui scadenza naturale è fissata a maggio 2021.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Giustizia, la riforma del ministro Nordio è legge: ecco cosa prevede

Il provvedimento è stato approvato con 199 sì, hanno votato a favore anche Azione e Italia Viva L’approvazione definitiva del Ddl Nordio ha mostrato una...

Con lo scooter contro un palo: 23enne deceduto nel Napoletano

L'incidente mortale questa notte Incidente stradale nella notte in provincia di Napoli, morto un 23enne: il giovane è deceduto a Meta di Sorrento finendo con...