Federproprietà Napoli

Calcio, il Napoli in campo con la maglia per ricordare Maradona

Pubblicità

Una maglia speciale per onorare la memoria di Diego Armando Maradona. È questa l’iniziativa del Napoli, che in occasione della gara valida per la nona giornata di Serie A contro la Roma in programma questa sera alle 20:45, la prima in campionato dopo la scomparsa del leggendario campione argentino, indosserà la quarta divisa ufficiale della stagione.

Pubblicità Federproprietà Napoli

La maglia ricorda quella dell’Argentina: sarà infatti a strisce verticali bianche e azzurre, in omaggio al Paese del Pibe de Oro. Come spiegato dal club azzurro sul proprio sito ufficiale, la maglia – targata Kappa – ricorda quella dell’Argentina: sarà infatti a strisce verticali bianche e azzurre.

«Un anno fa – si legge sul sito del Napoli -, insieme a Kappa, abbiamo pensato di disegnare una speciale maglia gioco che ricordasse Diego Maradona, la sua amata Argentina e il fortissimo legame con la gente di Napoli. Insieme speravamo che Diego potesse vederla, magari indossarla ed emozionarsi con noi. La presentazione del nuovo kit era già stata concordata per la nona giornata di campionato, in occasione del match SSC Napoli-Roma. La Kombat che sarà indossata stasera dai calciatori avrà un significato ancor maggiore rispetto a quanto ipotizzato inizialmente».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Solidarietà, ad Agrigento il sindaco Miccichè si traveste da Babbo Natale e distribuisce regali ai bambini bisognosi

Settimana impegnativa per il sindaco di Agrigento Franco Miccichè, per l’assessore alle Politiche Sociali Marco Vullo e per tutta la comunità della città dei...

I «tassator (s)cortesi» ci riprovano: contributo di soldarietà contro il caro bollette. Ma gli va male

Il centrodestra e Italia Viva costringono SuperMario e il centrosinistra a far macchina indietro e ricorrere a 800 milioni di risparmi di spese La patrimoniale...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook