L’intervista, Di Iorio: «La Regione fornisca i protocolli per la distribuzione dell’ossigeno liquido» | Video

Il dottor Michele Di Iorio, farmacista di Napoli, già presidente Federfarma provinciale napoletana e attualmente componente del Consiglio dell’associazione dei farmacisti titolari partenopei, qualche giorno fa ha lanciato l’allarme ossigeno. Un problema che si è notevolmente ingigantito da una decina di giorni a questa parte perché – forse preoccupati dalla presenza del Covid-19 e dalla seconda e più veloce ondata della pandemia – diversi pazienti trattengono i contenitori di ossigeno a casa, senza restituirli, anche se non ne hanno immediato bisogno.

Pubblicità

(La tematica approfondita in una video-intervista concessa al Sud24 e che troverai in alto)

Come a dire, insomma, che il Covid-19, oltre che problematiche dirette, ha generato anche problemi collaterali che se non risolte in tempi rapidi rischiano di amplificare ulteriormente la pericolosità di una crisi già di per se complicata e della quale ancora non si riesce a intravvedere la luce in fondo al tunnel.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Da qui l’appello ai pazienti di accelerare la restituzione dei contenitori alle farmacie, perché possano essere riempiti e rimessi in circolazione. Tanto più che se vuoti servono a poco. Ma un appello, Di Iorio, lo rivolge anche alla Regione: «Autorizzando la vendita alle farmacie dell’ossigeno liquido, normalmente distribuito dalle Asl, ha messo in campo un’ottima idea per uscire da questa empasse, non la vanifichi con la sua solita andatura elefantiaca: fornisca al più presto ai “negozi della salute” i protocolli necessari per poterla mettere in pratica».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Rissa al bar per un accendino: un arresto e 4 denunce a Ischia

Uno di loro ha solo 16 anni Un accendino per ‘accendere’ una rissa. Accade a a Ischia, dove un gioco malizioso infiamma gli animi in...

Zes unica, Fitto: «In vigore il credito d’imposta. Rilanceremo investimenti al Sud»

Il decreto attuativo pubblicato in Gazzetta Ufficiale Via libera al credito d’imposta per gli investimenti nella Zes unica per il Mezzogiorno. Lo annuncia il ministro...