Campania, uccide la moglie e si costituisce: 34enne in manette nel Casertano

Uccide la moglie con alcuni colpi di pistola e si costituisce ai carabinieri. E’ accaduto a Cancello Scalo, frazione di San Felice a Cancello, in provincia di Caserta. Da una prima ricostruzione dell’accaduto è emerso che l’uomo, Michele Marotta, 34enne del posto, ha condotto la moglie, Maria Tedesco, di 30 anni, presso un’area di campagna dove l’ha uccisa con diversi colpi d’arma da fuoco. Quindi è tornato nella sua abitazione, a San Felice a Cancello, ed ha chiamato i carabinieri raccontando l’accaduto.

Pubblicità

I militari sono andati a casa dell’uomo, hanno raccolto la sua confessione e lo hanno arrestato, per poi recarsi sul luogo del delitto, dove hanno rinvenuto il corpo della donna. Sul posto sarebbe stata ritrovata anche la pistola usata. I carabinieri sono a lavoro per ricostruire l’intera vicenda, non è ancora ben chiaro il motivo che abbia scatenato l’omicidio ma al voglio degli inquirenti c’è la pista passionale e alla base del delitto sembra ci sia un violento litigio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Chiamate gli infermieri: la sinistra è impazzita, vuole che la Cedu cancelli le politiche 2022

Mazzella «ricatta» i cittadini torresi ma dimentica i 40 milioni Pnrr di Sangiuliano per il rilancio dello Spolettificio Nonostante tutto, l’Italia va! A confermarlo, il...

Scontro auto-moto nel Napoletano: 53enne perde la vita

La vittima è una guardia giurata Nel tardo pomeriggio di ieri, i carabinieri della sezione radiomobile e della stazione locale sono intervenuti a Casoria in...