Federproprietà Napoli

Turismo, Fratelli d’Italia: «Dichiarare subito stato di crisi per il settore»

Pubblicità

«Giorno dopo giorno assistiamo alla chiusura progressiva di migliaia di imprese legate al settore turistico che non resistono al Covid 19 e alle misure varate dal governo. La grande sofferenza di un intero comparto, che da solo generava oltre il 13% del PIL solo un anno fa, deve essere supportata realmente e non a chiacchiere come sta facendo il Governo ora». Lo dichiarano Riccardo Zucconi deputato di Fratelli d’Italia, il responsabile nazionale del Dipartimento turismo di FdI Gianluca Caramanna e gli assessori regionali di FdI con delega al turismo Gianni Berrino (Liguria), Lara Magoni (Lombardia), Manlio Messina (Sicilia), Fausto Orsomarso (Calabria).

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Le misure previste dal Decreto Ristori – spiegano – sono totalmente insufficienti per le strutture ricettive, i pubblici esercizi, le agenzie di viaggio e i tour operator. Fratelli d’Italia torna a chiedere a gran voce al Ministro Franceschini la dichiarazione dello stato di crisi del Turismo».

«In molte regioni governate dal centrodestra in questi mesi si è cercato di tamponare con proprie risorse una situazione drammatica, ma senza un reale ed un congruo intervento dello Stato centrale, non si potranno mettere in salvo migliaia di imprese, lavoratori e famiglie. Per una volta questo Governo prenda una decisione saggia e cerchi di mettere al sicuro il comparto turistico, il vero traino dell’economia italiana, dichiarando lo stato di crisi», concludono.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Muscarà: «Conte finge di contrastare l’autonomia differenziata»

La consigliera regionale: «Il 26 settembre tutti i partiti sono già d’accordo a dare il colpo di grazia alle regioni del Sud» «Rianimati dalla speranza...

Crisi, Conte: «Serve governo politico solido, no tecnici». E annuncia la volontà di continuare

«Ieri ho incontrato il presidente incaricato Mario Draghi. E’ stato un colloquio lungo, molto aperto, al termine del quale gli ho fatto gli auguri...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook