Covid-19. Ciriani (FdI): «Governo ha fallito. Richiesta collaborazione tardiva e insincera»

«Per Fratelli d’Italia questo governo ha fallito e nel suo fallimento sta trascinando anche l’Italia. Dal 29 gennaio il presidente Conte ha chiesto, preteso e ottenuto un decreto per dichiarare lo stato di emergenza e poteri straordinari. Per questo ora non è possibile scaricare su nessuno le responsabilità accumulate». A dirlo il capogruppo al Senato di Fratelli d’Italia, Luca Ciriani, nel corso della sua dichiarazione di voto sulle comunicazioni in Senato del presidente del Consiglio.

Pubblicità

«La richiesta di collaborazione – continua – da parte del governo è assolutamente tardiva, insincera e strumentale. Soltanto adesso ci si accorge di un’opposizione che rappresenta il 50 per cento degli italiani. E per noi l’unico luogo per confrontarsi è il Parlamento. Ma se davvero c’è una seria volontà di collaborare allora partiamo dal decreto Ristori, perché per FdI 5 miliardi sono insufficienti a rispondere alle richieste dei lavoratori in difficoltà. Chiediamo che ci siano stanziamenti adeguati».

«FdI aveva chiesto un Piano Nazionale per l’emergenza e questo governo ha soltanto demolito la Protezione Civile per un Commissario straordinario di cui ci chiediamo quali siano le sue competenze, se non quella di conoscere le segreterie politiche della maggioranza. Il risultato è il caos e una fiera delle vanità, che ha fatto perdere qualsiasi   autorevolezza e credibilità a questo governo», conclude il senatore Ciriani.

Pubblicità Federproprietà Napoli

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Adolfo Urso: «Sud diventato ponte dello sviluppo dell’Europa»

Il ministro: il Vecchio Continente non può più crescere in Oriente e con l’Oriente «Il Mezzogiorno è diventato, per necessità, piuttosto che per scelta, il...

La moglie scopre il tradimento e viene picchita dal marito insieme all’amante

La donna ricoverata in prognosi riservata, 60enne arrestato La moglie scopre il tradimento del marito 60enne con la badante marocchina della madre, e i due...