Napoli, si spara ancora: 50enne ferito a colpi di pistola in un agguato

Nuovo agguato, ieri sera a Napoli. Un uomo è stato a colpi di pistola a Ponticelli, nella periferia est del capoluogo partenopeo. La vittima è il 50enne Luigi Ausilio, considerato dagli inquirenti vicino agli ambienti della criminalità organizzata perché cognato di un esponente del clan Casella.

Pubblicità

Secondo una prima ricostruzione l’uomo si trovava a via Argine quando i sicari hanno esploso diversi colpi di pistola. Immediatamente soccorso dai sanitari del 118, è stato trasportato a Villa Betania. Sul posto sono giunti gli agenti di polizia del commissariato di Ponticelli che hanno effettuato i rilievi del caso e ora sono a lavoro per ricostruire l’esatta dinamica e risalire a chi ha esploso i proiettili.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità Federproprietà Napoli

 

Setaro

Altri servizi

Festeggia specializzazione ma non menziona il marito nelle dediche: minacciata di morte

L'uomo tratto in arresto Quello che sarebbe dovuto essere un giorno di festa per una insegnante che aveva appena raggiunto l’ambita specializzazione al sostegno, si...

Accoltellato al torace nel Napoletano: 16enne fermato per tentato omicidio

Il 20enne ancora in prognosi riservata Accoltellato al torace, 16enne fermato per tentato omicidio di un 20enne. L’episodio è avvenuto a Nola, in provincia di...