Federproprietà Napoli

Scuola, il ministro Azzolina contro Emiliano: «Si ricominci con la didattica in presenza»

Pubblicità
Pubblicità

Nuovo scontro sulle scuola dopo la decisione del goveratore Michele Emiliano di chiudere la didattica in presenza in Puglia. Una decisione che è sembrata come l’ennesimo ‘schiaffo’ al ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina che già nei giorni scorsi ha dovuto accettare che numerose Regioni sospendessero la didattica in presenza. Ma questa volta il ministro non ci sta a uscire nuovamente sconfitta e passa al contrattacco del governatore pugliese targato Pd.

«La Regione Puglia – scrive sui suoi social Lucia Azzolina – ha sospeso le attività didattiche in presenza definendo ‘impressionante’ il numero dei contagi. Eppure, secondo quanto ci ha comunicato, si tratta di 417 studenti risultati positivi (su una popolazione studentesca di 562 mila). La stessa Regione ha poi ammesso che il problema in realtà non è la diffusione del virus all’interno delle scuole ma l’organizzazione del lavoro della Sanità regionale. Si riaprano al più presto le scuole, evitando conseguenze gravi, presenti e future, per gli studenti e per le famiglie».

«Sono sommersa in queste ore da messaggi di sconforto, delusione e amarezza. La comunità scolastica pugliese nei mesi scorsi ha lavorato tantissimo, per preparare le scuole alla riapertura. Dimostrando spirito di sacrificio e responsabilità. La stessa che oggi è richiesta a tutti gli attori istituzionali per non togliere alle bambine e ai bambini momenti di socialità, studio, impegno e crescita», conclude il ministro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Altri servizi

Coronavirus, stop ai ricoveri all’ospedale di Pozzuoli: positive 25 persone tra pazienti e operatori sanitari

Accesso vietato a familiari dei pazienti e persone non autorizzate, stop temporaneo ai ricoveri e al trasferimento da 118 per consentire la sanificazione radicale...

Super Sud, un tuffo nella storia: I 127 anni di Regno dei Borbone al di qua (Citra) e al di là (ultra) il faro

La denominazione di Regno delle Due Sicilie era conseguenza del fatto che i territori che formavano i Reali Domini erano localizzati al di qua...

Gli articoli più letti

Paolo Anania De Luca: «Il patriota-scienziato che onorò l’Irpinia» e il Sud

Una leggera brezza rendeva la nostra mattinata di lavoro meno pesante del solito. Le temperature estive infatti, sono sempre le più ardue da sopportare...

Coronavirus, atterrato a Fiumicino il volo dalla Cina con medici e forniture sanitarie

E' atterrato ieri, in tarda serata, il volo dalla Cina che ha portato in Italia medici, aiuti e forniture mediche contro il Coronavirus. «Quasi...

Camera e Senato online per evitare il Coronavirus? No, il Parlamento non è il televoto

E’ emergenza lavori parlamentari Lo abbiamo scritto proprio su questo giornale, al di là dell’emergenza sanitaria da Coronavirus e di quella economica, a cui il...

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook