Federproprietà Napoli

Processo disciplinare a Palamara, il pg della Cassazione chiede l’espulsione dalla magistratura

Pubblicità

La procura generale della Cassazione, ha chiesto per Luca Palamara la sanzione più grave prevista: la rimozione dall’ordine giudiziario. A formularla il rappresentate dell’accusa, l’avvocato generale Pietro Gaeta, nella sua requisitoria durante l’udienza al processo disciplinare del Csm.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Secondo la procura ha messo in atto «condotte molteplici e plurioffensive» ed è stato «organizzatore e sceneggiatore della strategia» nella quale ha avuto un «ruolo primario».  Per l’avvocato generale, Palamara «non ha fornito elementi idonei ad attenuare la gravità delle accuse» e «non ha interloquito con il suo giudice naturale».

«Almeno tre soggetti estranei alla funzione istituzionale, per interessi personali hanno pilotato e promosso la nomina del procuratore di Roma, dell’aggiunto e programmato quella di un atto ufficio giudiziario», ha detto Gaeta, ricostruendo quanto accaduto all’hotel Champagne di Roma. In quella riunione Palamara discusse di nomine con Cosimo Ferri e Luca Lotti e 5 ex togati del Csm.

«Non si è trattato di una interlocuzione fisiologica né di una interlocuzione istituzionale tra magistrati e politici, né dell’interlocuzione tra componente togata e laica, prevista nel Csm», ha aggiunto. «Proprio perché esiste un perimetro previsto dalla Costituzione, questa riunione esorbita in maniera evidente da questo perimetro». Si tratta dunque, a giudizio dell’avvocato generale, di «un modello totalmente alterato» e l’incontro «si colloca fuori da qualsiasi schema legale».

Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Leggi anche:  Accoltella la figlia e la compagna perché rifiuta la loro relazione

 

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Il decreto legge Coronavirus slitta ancora. Oggi la convocazione del Consiglio dei Ministri?

Forse oggi, ma addirittura il via libera del Consiglio dei Ministri al decreto legge che dovrebbe contenere le prima misure economiche per fronteggiare l’emergenza...

Coronavirus, Lollobrigida (FdI): «Urge ‘ricostruire’ il sistema giustizia per rilanciare il ruolo dell’Avvocatura istituzionale, associativa e Magistratura onoraria»

«Da un approfondito confronto con i rappresentanti di avvocatura e magistratura onoraria sono emerse legittime istanze che riguardano non già le singole figure professionali...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook