Calcio, Procura Figc apre inchiesta sul Napoli e sull’applicazione dei protocolli sanitari

La Procura della Figc ha aperto un’inchiesta sulla corretta applicazione da parte del Napoli dei protocolli sanitari validati dal Cts subito dopo la notizia della prima positività di un calciatore azzurro e nelle ultime ore il capo dell’ufficio, Giuseppe Chinè, ha chiesto copia della corrispondenza tra la Asl, la Regione ed il club.

Pubblicità

Intanto il mondo del pallone è sempre più nel caos. L’onda lunga delle polemiche dopo il caso Juventus-Napoli non si ferma. Questa mattina il deputato del M5S Luigi Iovino ha annunciato una interrogazione al ministero della Salute «per far luce su questa incresciosa vicenda». «La salute viene prima di tutto. La Juventus non speculi sulla salute – ha detto il deputato -, la partita andava rinviata perché non c’erano le condizionidi sicurezza sanitaria per disputare il match». «Presenterò una interrogazione alministro Speranza per far luce su tutti i passaggi che hanno portato a questo epilogo» ha concluso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Un detenuto suicida nel carcere di Ariano Irpino

Il 34enne era stato trasferito dal carcere di Carinola Un detenuto italiano di 34 anni si è suicidato nel carcere di Ariano Irpino, in provincia...

Ischia, dal 20 giugno al via la stagione concertistica

Ai Giardini la Mortella di Ischia da giovedì 20 giugno parte la 17esima stagione concertistica estiva, con sei appuntamenti serali dedicati alle orchestre giovanili. Giovedì...