Caldoro a De Laurentiis: «Io tifo Napoli, a differenza tua e di De Luca, e voglio una squadra più forte»

«Caro ADL, non hai resistito a fare lo ‘sborone’ – come dite voi romani – entrando a gamba tesa nella campagna elettorale. Tu invadi il campo della politica tifando per De Luca: è proprio vero che chi si somiglia si piglia.  Io sono il tifoso di sempre (a differenza di voi due), che ama Napoli e il Napoli». Arriva sui social la risposta di Stefano Caldoro, candidato Presidente per il centrodestra, ad Aurelio de Laurentiis, presidente del Napoli, che ieri aveva dedicato alcuni post all’ex governatore. Presidente che già nei gorni scorsi non aveva nascosto il suo appoggio elettorale a Vincenzo De Luca.

Pubblicità

«Tifo – dice Caldoro – per i colori della mia Città da bambino e vorrei una squadra sempre più forte. So bene che si vince e si perde, ma bisogna sempre giocare per vincere, non solo per partecipare. Tu sei un imprenditore, che guadagna tanti soldi sulla passione dei tifosi: ti chiedo di investire di più sul territorio e non prendere risorse pubbliche e poi fare in cambio campagna elettorale. Il Napoli è una cosa seria, e Napoli nella sua storia non è mai fatta comprare da nessuno»

«Ti saluto ricordandoti ciò che da sportivo dovresti già sapere… “Partita finisce quando arbitro fischia”. Io ho già vinto il mio “scudetto”. Spero che un giorno ci riuscirai anche tu» conclude.

Pubblicità Federproprietà Napoli

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Il volto del clan Mazzarella cambiato dopo il delitto Di Pede

Gli assetti ricostruiti dai collaboratori di giustizia e dalle inchieste giudiziarie: dal cartello con i Sarno al patto con i D’Amico Il fuoco di fila...

Crolla un costone di roccia a Monte di Procida: solo paura

L'evento non sarebbe collegato alla scossa di stamattina È crollato un costone di roccia a Monte di Procida, a poca distanza da Bacoli, nell’area del...