Regionali, M. Esposito (Lega): «La magistratura faccia luce sull’inchiesta Covid Center»

Maurizio Esposito, medico, già consigliere provinciale di Napoli, candidato al consiglio Regionale nella lista della Lega, in un suo comunicato, esprime l’auspicio che la magistratura napoletana (penale e della Corte dei Conti) voglia al più presto precisare la posizione dei quattro strettissimi collaboratori del presidente De Luca sotto inchiesta per gravissimi reati fra i quali la frode in fornitura e la turbativa d’asta in riferimento agli Ospedali Covid, al loro mancato funzionamento, alle modalità di affidamento dei lavori e tant’altro ancora.

Pubblicità

«Bisogna anche accertare – afferma l’esponente della Lega – le responsabilità del presidente de Luca stesso che non poteva certo ignorare ciò che facevano i suoi più stretti collaboratori in un affare di oltre 20 milioni di euro. I numerosi dettagliati esposti dell’onorevole Marcello Taglialatela, – conclude  Esposito – le centinaia di documenti sequestrati dalle Forze dell’Ordine insieme a tablet, smartphone, personal computer, sono più che sufficienti per individuare responsabilità e procedere per quanto competenza».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Centrale di riciclaggio internazionale: 8 misure cautelari nel Napoletano

Inchiesta Eurojust coinvolge anche procure Lecce, Riga e Vilnius Una centrale di riciclaggio internazionale è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Napoli a Portici...

Napoli, spari in centro città: un uomo ferito al Vecchio Pellegrini

L'uomo colpito a una gamba La cronaca di Napoli continua a segnalare episodi violenti. Un uomo è stato ferito a una gamba da un colpo...