Federproprietà Napoli

Mondragone, incendiato un furgoncino. Rintraccati 4 bulgari positivi ‘fuggitivi’

Pubblicità

Non si placa la tensione a Mondragone, dove nella notte un furgoncino è stato dato alle fiamme nei pressi dell’area dei palazzi ex Cirio. Verso le 2 i vigili del fuoco sono intervenuti per l’incendio, in viale Margherita, che apparterrebbe a un bulgaro. Dai primi accertamenti sembra che la causa sia dolosa e che sia stata usata una bottiglia incendiaria.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Eseguiti 730 tamponi a persone che abitano negli edifici che da lunedì è zona rossa a Mondragone a causa l’alto numero di contagi da coronavirus. Poi il personale dell’Asl di Caserta si è spostato in piazza Crocelle e piazza Falcone per praticare i test ai cittadini su base volontaria. Rintracciati i quattro bulgari positivi che erano riusciti a dileguarsi violando la zona rossa, anche se circolano voci non confermate di altri 7-8 bulgari positivi che sarebbero spariti. Gli inquilini bulgari sono rimasti nelle loro case, perlopiù affacciati ai balconi, così come quelli italiani; l’area è stata maggiormente sigillata con il posizionamento di jersey in cemento.

Un momento di tensione c’è stato quando un italiano, padre di una ragazza residente nei palazzi ex Cirio, è entrato e uscito dalla zona rossa, ed è stato fermato dai militari, ma la situazione è rientrata.

Il sindaco di Mondragone: «Necessario sottoporsi al tampone»

Intanto il sindaco Virgilio Pacifico ha lanciato un appello alla cittadinanza invitandola a fare i tamponi, e a presentarsi alle due postazioni Asl realizzate in piazza Falcone e piazza Crocelle. «Cari concittadini di Mondragone – scrive il sindaco in una nota – ritengo opportuno e necessario che si sottoponiate, gratuitamente, all’esame del tampone per rilevare l’eventuale presenza del Coronavirus. Un esame di routine per gli istituti medici, che si esegue rapidamente ed è indolore».

Leggi anche:  Maxi operazione contro la pedopornografia online in 9 regioni
Pubblicità

OTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Coronavirus, sei contagi a Conca della Campania. Il sindaco: «Necessario il distanziamento e l’uso della mascherina»

Sei casi di coronavirus sono stati scoperti a Conca della Campania, un paesino di 1200 abitanti nell'Alto Casertano. A quanto si è appreso una...

Un altro latitante arrestato a Dubai: preso il narcotrafficante Raffaele Mauriello

Dopo Raffaele Imperiale e Gennaro Esposito, è stato bloccato anche il 32enne considerato legato agli Amato-Pagano È stato arrestato a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti,...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook