Federproprietà Napoli

Presentati 10mila emendamenti al dl Rilancio. Modena (FI): «No demagogia, servono a migliorare»

Un numero consistente che ha fatto storcere il naso a qualche commentatore

Pubblicità

«Sono circa 10mila gli emendamenti al dl Rilancio. Un numero consistente che ha fatto storcere il naso a qualche commentatore o a qualche esponente politico che ha addirittura parlato di assalto al provvedimento o di record parlamentare che allungherebbe i tempi». Lo dichiara la senatrice di Forza Italia, Fiammetta Modena.

Dl Rilancio, Modena: «Se ci sono tanti emendamenti significa che le opposizioni fanno il loro mestiere»

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Non condivido queste posizioni che svalutano il grande lavoro che c’è dietro la preparazione degli emendamenti, fatto di studio, approfondimento, confronto. Nel caso dei decreti inoltre le proposte emendative sono l’unico mezzo per migliore un testo e questo è il compito di chi siede in Parlamento» sottolinea la senatrice. «Se gli emendamenti sono tanti non c’è un assalto. Significa semplicemente che il provvedimento in esame è complesso e tante sono le istanze. Significa che le opposizioni fanno il loro mestiere come accade in ogni Paese democratico che si rispetti».

«E se esistono emendamenti civetta o privi di copertura o speciosi è fondamentale l’esame nelle Commissioni che serve a bocciarli o riformularli. Se dunque vogliamo evitare la solita demagogia e l’ignoranza al potere, dobbiamo imparare a rispettare e valorizzare il lavoro dei senatori e dei deputati, che rappresentano i cittadini e che nei dibattiti parlamentari danno voce alle loro richieste e alle loro necessità» conclude.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Dopo un mese di attesa ecco il CdM per varare il decreto Rilancio. Ma nel M5S è sempre più scontro

Il giorno, atteso lungo un mese, sembra essere arrivato. Oggi dovrebbe tenersi il Consiglio dei ministri per licenziare il decreto Rilancio. «L’accordo politico sulle...

Campania, il Governo blocca De Luca: no a lockdown totali, si pensa a istituire ‘zone rosse’ nelle aree di maggior contagio

La Conferenza Stato-Regioni blocca il lockdown in Campania. A comunicarlo è lo stesso governatore Vincenzo De Luca. «Alla presenza dei ministri Speranza e Boccia...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Twitter

Facebook