Federproprietà Napoli

Scuola. Maschere, visiere e plexiglass: così i ragazzi tra i banchi. Azzolina: «Poteri ai sindaci per l’edilizia»

Pubblicità
Lucia Azzolina e il dl Scuola
Il ministro Azzolina

Come in tutte le iniziative del governo Conte, come si può evincere dalle dichiarazioni della ministra Azzolina durante il vertice sulla scuola a Palazzo Chigi, anche quelle relative alla scuola si declinano al futuro. Dando insomma per scontato – proprio come nei miglori racconti del premier – che tutto avviene ed avverrà. Sarà vero? Alla luce di ciò che è successo è difficile crederlo.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«L’obiettivo è portare tutti a scuola in presenza. Con particolare attenzione ai più piccoli, che hanno sofferto maggiormente in questo periodo» ha detto la ministra Azzolina in apertura. «Vogliamo – spiega – tenere quanto più possibile unito il gruppo classe, daremo strumenti flessibili alle scuole per agire».

«Stiamo aspettando i dati sull’edilizia dagli Enti locali. A breve chiuderemo le linee guida condivise per settembre», ha aggiunto Azzolina sottolineando che sono «tutti d’accordo che l’obiettivo di riapertura a settembre è complesso, ma raggiungibile se lavoriamo tutti insieme, ciascuno per la propria parte: il Paese si aspetta da noi che i ragazzi a settembre tornino a scuola».

«Sulla scuola stiamo mobilitando risorse per oltre 4 miliardi», ha continuato Azzolina affermando che «ci sarà subito un nuovo stanziamento di altri 330 milioni per l’edilizia scolastica leggera. La norma contenuta nel decreto scuola favorirà i lavori dando ai sindaci potere di intervenire». «Oltre alle mascherine ci sarà possibilità di usare le visiera anche per andare incontro alle esigenze di studenti con difficoltà respiratorie e ipoacusici». Lo sta valutando il Cts, ha fatto sapere. Sarà inoltre «valutata anche la possibilità di compartimentare i banchi, con divisori, anche per garantire maggiore sicurezza».

Leggi anche:  La 'tagliola' affossa il ddl Zan, la corsa si ferma al Senato
Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Coronavirus, Caldoro: «Sicilia e Calabria hanno avuto meno vittime della Campania»

«Lasciamo fuori Dio dalla campagna elettorale! Non si governa con le battute specie quelle di cattivo gusto. Perché il mio successore - invece di...

Giovannini boicotta il Ponte sullo stretto, Invitalia e Arcuri non amano “Resto al Sud”

Non illudiamoci, non saranno il Pnrr e le risorse recovery il momento di svolta e l’occasione per il recupero dei ritardi del Mezzogiorno Come annunciato,...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter