Federproprietà Napoli

Coronavirus, Schifone: «Dare il via libera agli spostamenti nelle seconde case nella stessa regione»

Pubblicità

«Dare il via libera alle seconde case nella stessa regione». Lo ha detto Luciano Schifone, dirigente nazionale di Fratelli d’Italia, in merito alla possibilità di recarsi nelle seconde case, cosa, ad ora, ancora non consentita per l’emergenza coronavirus. «Fra i settori maggiormente colpiti – ha affermato – certamente il turismo rischia di essere l’ultimo ad ottenere la possibilità di essere riavviato».

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Si ritroveranno in difficoltà anche i piccoli paesi nelle nostre aree paesaggistiche più suggestive – ha sottolineato – In queste aree si può giocare la carta delle seconde case vacanza che potrebbe mettere in moto, in sicurezza migliaia di nuclei familiari, che possono favorire una iniziale ripresa economica».

«E’ evidente – ha aggiunto – che permettere a migliaia di cittadini di lasciare le aree urbane più congestionate per recarsi nei piccoli Comuni della costa o dell’entroterra, significa da un lato ridurre significativamente l’affollamento delle città e del trasporto pubblico e contemporaneamente cominciare a rimettere in moto l’economia dei piccoli centri turistici». «Naturalmente con un afflusso limitato inizialmente solo ai residenti nelle stessa regione – ha concluso – in modo da non alterare il livello regionale di diffusione virale».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Campania, Muscarà (M5S): «S. Gregorio Armeno, istituire Zona Franca Urbana per salvare la via dei pastori»

«L’emergenza pandemica rischia di spazzare via uno storico simbolo dell’arte e della tradizione di Napoli, oltre che attrattore di visitatori da ogni parte del...

Comunità di Sant’Egidio, domani la presentazione della guida per persone in difficoltà

Un aiuto ad orientarsi nel mondo della solidarietà Giunta alla 13° edizione, la Guida Dove mangiare, dormire lavarsi a Napoli ed in Campania, la «Michelin...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook