Federproprietà Napoli

Coronavirus, dimessa paziente curata con il Tocilizumab: è la prima che torna a casa

Pubblicità

Una delle pazienti affette da Coronavirus e trattate con il Tocilizumab all’ospedale Cotugno di Napoli è guarita ed è tornata a casa. Ne dà notizia il team dell’oncologo Paolo Ascierto che insieme al collega infettivologo Vincenzo Montesarchio ha iniziato nei giorni scorsi la cura a Napoli con il farmaco che è ora sperimentato dall’Aifa. La donna, 59 anni, è la prima paziente trattata con il Tocilizumab che torna a casa.

Pubblicità Federproprietà Napoli

LEGGI ANCHE – Ascierto: «Campania sta reggendo al Coronavirus, opportuno l’aumento dei tamponi»

Era stata ricoverata in gravi condizioni per una polmonite da Coronavirus a inizio mese. Il 13 marzo è stata trattata con il farmaco anti artrite. Le sue condizioni sono subito migliorate e oggi ha lasciato il reparto di Roberto Parrella del Cotugno. «E’ un ulteriore segnale di attività del farmaco – dice Paolo Ascierto – ma manteniamo il nostro cauto ottimismo». Una buona notizia che non è un caso isolato, come sottolinea Vincenzo Montesarchio: «Ottimi segnali – afferma – vengono anche dagli altri pazienti trattati».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Ponticelli, colpo ai clan in guerra: 11 arresti. C’è anche il ras De Martino

Le indagini hanno subìto una accelerazione dopo i gravi fatti di sangue dei giorni e delle settimane scorse La Squadra Mobile di Napoli e il...

Napoli, tensioni alla passeggiata di Manfredi. L’ex ministro: «Sostenitori di Maresca». Il pm: «Capzioso, è libero di parlare del niente»

Momenti di tensione e un principio di rissa subito sedato dai presenti a Napoli in occasione di un appuntamento elettorale che vedeva Gaetano...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter