Coronavirus, Stefano Caldoro: «Bisogna fare più tamponi. Campania ultima in Italia»

Emergenza Covid-19 in Campania. L’ultimo bollettino dell’Unità di Crisi della Regione parla di 1.103 persone positive: 588 casi in provincia di Napoli (306 napoli città, 282 Napoli provincia), 182 in provincia di Salerno, 155 in provincia di Avellino, 152 a Caserta e provincia, 14 nel beneventano. Altri 12 sono in attesa di verifica. Le persone guarite sono 53 mentre quelle che purtroppo non ce l’hanno fatta sono 56.

Pubblicità

Sicché Stefano Caldoro, capo dell’opposizione di centrodestra in Consiglio regionale ed ex presidente della Regione chiede che vengano aumentati i controlli. «Tamponi, tamponi, bisogna farne di più. La Campania è ultima in Italia» sottolinea Caldoro. «Esperti e medici – ha detto intervenendo nel tgr Campania – ci dicono che sono necessari per prevenire e curare ed allora bisogna passare dai circa 500 che si fanno ad almeno 2000 al giorno. Laboratori pubblici e convenzionati, enti di ricerca, possono essere coinvolti come avviene in altre Regioni». «Piu tamponi, dunque, e più velocita nei tempi» conclude.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Torre Annunziata, l’Alleanza Straordinaria: «Bisogna votare in massa Carmine Alfano»

La coalizione: «Non ci hanno scalfiti con la macchina del fango, dell’odio e della delazione» «La coalizione “Alleanza Straordinaria” prende atto della personale decisione del...

Papa Francesco al G7: «Intelligenza artificiale sempre al servizio dell’uomo»

Il Santo Padre all'appuntamento di Borgo Egnazia Santo Padre, come sta? «Ancora vivo». L’elicottero bianco, siglato Repubblica italiana e partito dal Vaticano, atterra poco dopo...