Federproprietà Napoli

Coronavirus, estubati altri 4 pazienti al Cotugno: risposta positiva al Tocilizumab

Pubblicità

Ancora buoni risultati a Napoli dopo l’utilizzo del farmaco anti-artrite Tocilizumab nel trattamento dei malati positivi al Coronavirus. Quattro pazienti che erano in rianimazione sono stati estubati oggi. Lo afferma Vincenzo Montesarchio, l’infettologo dell’ospedale Cotugno di Napoli che ha lavorato alla cura insieme a Paolo Ascierto del Pascale. «I quattro erano tutti in terapia intensiva covid19 al Monaldi – spiega Montesarchio – e hanno reagito molto bene al farmaco, migliorando nettamente in pochi giorni».

Coronavirus, miglioramenti anche per un paziente di soli 27 anni

Pubblicità Federproprietà Napoli

Tra i 4 c’è anche un giovane paziente di soli 27 anni. Era in terapia intensiva per una polmonite grave, anche se non aveva altre patologie se non l’asma. L’inizio delle cure, per il 27enne è cominciato il 18 marzo scorso ed oggi è stato posto in ventilazione assistita. Presto sarà trasferito in una normale degenza per il Coronavirus.

Gli altri 3, hanno rispettivamente 57 , 56 e 51 anni, hanno iniziato la cura il 19 marzo e sono inseriti nel protocollo di sperimentazione varato da Aifa e applicato a 330 pazienti in tutta Italia. Anche loro non sono più in terapia intensiva ma solo in ventilazione assistita in attesa di tornare in degenza.

Coronavirus, posti esauriti all’ospedale Cotugno e Monaldi

Una buona notizia visto la scarsità di posti letto che prossimamente la Campania dovrà affrontare. E’ di questa mattina, infatti, la notizia che la disponibilità di posti letto, in regime di ricovero ordinario, che comprende anche una quota di sub intensiva, è esaurita presso gli ospedali Cotugno e Monaldi.

Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Il piano dell’Unione europea: taglio ai consumi di energia e tassazione sugli extraprofitti

Rimandato il price cap: la misura giace in un limbo L’inverno di un’Europa sempre più coinvolta nella guerra in Ucraina sarà anche quello del taglio...

Anche in Afghanistan l’Unione europea ha dimostrato che quando serve, non c’è

Cosa avrebbe dovuto e potuto fare l’Unione europea in Afghanistan, prima di arrivare all’epilogo di questi giorni con il ritiro delle truppe americane (e...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook