Viola divieto avvicinamento per entrare in casa dei genitori, preso

Era destinatario di un divieto di avvicinamento alle persone offese – gli anziani genitori – ma ieri pomeriggio si è presentato ugualmente e ha tentato di introdursi nell’abitazione arrampicandosi ai tubi del metano.

Pubblicità

Arrestato uomo di 49 anni a Sant’Antimo

Deve rispondere di maltrattamenti in famiglia, di tentata estorsione, e di violazione del divieto di avvicinamento. Protagonista della vicenda un uomo di 49 anni che lo scorso 19 maggio era già stato arrestato per estorsione in danno dei propri genitori.

Il fatto è accaduto a Sant’Antimo, in provincia di Napoli. Scattato l’allarme sul posto sono giunti i carabinieri della locale tenenza che hanno visto l’uomo arrampicato grazie ai tubi del gas. Sta urlando e minacciando di morte i propri genitori per avere del denaro. Alla vista dei militari ha tentato la fuga a piedi. I carabinieri però, dopo un breve inseguimento,sono riusciti a bloccarlo e ad arrestarlo.

Setaro

Altri servizi

Governo, Sangiuliano: «Tra i 50 e i 100 milioni per cultura nelle periferie del Sud»

Il ministro: «La cultura è il più forte antidoto contro il degrado dei territori» «Nel Dl Coesione abbiamo voluto destinare tra i 50 e i...

Condannata la sorella del boss Matteo Messina Denaro: gestiva cassa e pizzini

A casa sua fu trovato il diario sanitario del boss Ha scelto di non ascoltare la lettura del verdetto: 14 anni di carcere per associazione...