Incendio in una casa abbandonata nel Napoletano: trovato un cadavere carbonizzato

I vigili del fuoco hanno domato le fiamme

Incendio in una casa abbandonata, carabinieri e vigili del fuoco trovano cadavere carbonizzato. È accaduto stanotte a Casoria (Napoli). I carabinieri sono intervenuti in via Monte Amiata per un incendio all’interno di un’abitazione disabitata. I vigili del fuoco hanno domato le fiamme dell’incendio che dai primi accertamenti pare sia nato per cause di natura accidentale.

Pubblicità

Durante le operazioni, però, in una stanza al secondo piano, i carabinieri hanno trovato parte di un cadavere carbonizzato di cui al momento non si conosce l’identità. Dai primi accertamenti non si esclude che la vittima sia un uomo senza fissa dimora che aveva trovato un riparo di fortuna all’interno dell’immobile.

Indagini in corso da parte dei carabinieri della stazione di Casoria. La Procura di Napoli Nord ha disposto il sequestro dell’immobile e del cadavere. La salma è stata trasferita nell’ospedale di Giugliano in attesa dell’autopsia.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Elezione diretta del premier, la memoria corta della sinistra

Il diritto degli italiani di scegliere da chi farsi governare, Occhetto la definì come la «grande riforma» In principio vi fu il presidenzialismo in cima...

«Navalny ucciso con un pugno al cuore, metodi da Kgb»

L'ipotesi choc avanzata da Vladimir Osechkin al «Times» Un pugno al cuore dopo essere stato esposto per molto tempo a condizioni di congelamento: così, secondo...