Napoli, agguato nella notte: gambizzato il nipote del boss Terracciano

Ha raccontato di essere stato vittima di un tentativo di rapina

Agguato nella notte: gambizzato Salvatore Equabile, 42enne pluripregiudicato, nipote del defunto boss dei Quartieri Spagnoli, Salvatore Terracciano detto «’o nirone». Ha raccontato ai carabinieri di essere stato vittima di un tentativo di rapina in via San Nicola La Strada, Salvatore Equabile. Durante l’azione, il rapinatore avrebbe poi esploso alcuni proiettili, colpendolo alle gambe.

Pubblicità

Sul caso indagano i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli, che sono intervenuti al pronto soccorso del Pellegrini ed hanno ascoltato la vittima. La sua versione è al vaglio degli investigatori, ma conoscendo il suo curriculum criminale appare alquanto improbabile.

Salvatore Equabile, detto “Sasà”, fu arrestato dopo una lunga latitanza nel 2011. Era un vacanza al mare, quando i carabinieri lo catturarono. Equabile era già noto alle forze dell’ordine per rapina e armi, ed era ritenuto elemento di spicco dei Terracciano.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Una bimba di otto anni muore in ospedale, la famiglia presenta una denuncia

La piccola originaria del Casertano Un esposto alla magistratura è stato presentato dai genitori della piccola Giulia Rosa Natale, di appena otto anni, originaria di...

Caivano, l’ex isola ecologica di via Necropoli diventerà un’area verde

Entro luglio giardini, giochi e un campo di basket A Caivano uno dei luoghi dell’orrore, dove sarebbero state abusate due bimbe di 10 e di...