Incidente in mare, il marito di Adrienne Vaughan: autorità italiane indaghino a fondo

Parla il compagno della 45enne deceduta nello scontro tra un gozzo e un veliero

Mike White chiede giustizia per la morte della moglie Adrienne Vaughan, 45enne statunitense e presidente del Bloomsbury Usa, sussidiaria americana della Bloomsbury Publishing (la casa editrice britannica che ha pubblicato i romanzi di Harry Potter), morta nell’incidente in mare tra un gozzo e un veliero al largo del fiordo di Furore.

Pubblicità

Attraverso il portavoce Ken Frydman della Source Communications LLc esprime il proprio dolore e, si legge in un articolo de “il Mattino”, chiede il rispetto della privacy per la famiglia. «Ci aspettiamo – afferma – che le autorità italiane indaghino a fondo sulle circostanze che hanno portato alla morte di Adrienne, per accertare chi sia la responsabilità. Stiamo collaborando con le autorità italiane nelle loro indagini e continueremo a farlo fino alla conclusione» delle indagini e sottolinea la tragedia che stanno affrontando: «La sua assenza dalle nostre vite e le terribili circostanze della sua morte sono impossibili da comprendere»

Ricostruire la dinamica, estrapolare i dati contenuti nel sistema Ais (Automatic Identification System, ovvero sistema di identificazione automatico) del veliero Tortuga e del sistema di navigazione del gozzo, oltre che dei dati Gps dei cellulari sequestrati ed effettuare le copie forensi dei telefoni di due parenti della vittima oltre che dello skipper indagato. E’ quanto la Procura di Salerno ha chiesto ai consulenti incaricati di eseguire accertamenti irripetibili sulle imbarcazioni coinvolte nell’incidente.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Alle 16 di ieri, negli uffici della procura coordinata da Giuseppe Borrelli, è stato affidato l’incarico ai periti. Gli inquirenti hanno chiesto l’accertamento delle rotte dei due natanti e del punto e delle caratteristiche dell’impatto anche sulla base dei dati ricavati dai sistemi di posizionamento. Anche i dati dei telefoni sequestrati a Michael Lawrence, Leanna Marie White e allo skipper Elio Persico saranno determinanti per comprendere meglio la dinamica dell’accaduto.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Pompei, dagli scavi di Civita Giuliana emergono sacello e quartiere servile

Sangiuliano: «Necessario continuare a puntare sulla cultura» Nell’area di Civita Giuliana, a nord della città antica di Pompei, già agli inizi del Novecento era stata...

Ancora poche ore per salvare l’Ue dalle follie ideologiche della sinistra

I signori dello status quo, la vogliono cosi com’è. Tasse, burocrazia e guerre comprese Ancora poche ore per cambiare l’Europa. Stavolta le urne non si...