Napoli, accoltellò l’ausiliare che gli aveva fatto una multa: preso a Bacoli

Chiese anche soldi per ricomprare l’auto dopo il sequestro

Colpì con un schiaffo e poi anche con una coltellata alla gamba, un ausiliare del traffico che gli aveva fatto una multa per violazione al codice della strada. Non solo, chiese anche una cospicua somma di denaro per ricomprare l’auto, visto che la sua, senza assicurazione, era stata sequestrata.

Pubblicità

Il tutto fatto con premeditazione visto che l’aggressione all’ausiliario l’aveva messa in atto il giorno dopo aver ricevuto la multa. Per tutto questo, dopo una latitanza iniziata lo scorso 25 maggio, Sergio Sisano, lo scorso 8 agosto è stato arrestato.

L’uomo, che già aveva a suo carico numerosi precedenti di polizia e penali, è stato rintracciato dalla polizia a Bacoli. E’ accusato di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni aggravate con l’uso di arma bianca e tentata estorsione aggravata, tra l’altro. Grazie alle indagini partite subito e anche al riconoscimento da parte della vittima, Sisano dopo mesi di irreperibilità, è stato fermato.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Sangiuliano: «Cordoglio per la scomparsa di Claudio Graziano»

Mazzi: «Legato a lui da un rapporto affettuoso e di amicizia» «Ho avuto modo di conoscere e frequentare nella mia attività di giornalista il generale...

8 arresti nel Sannio: sgominata banda dedita ai furti

Otto persone sono state arrestate (per due sono stati disposti agli arresti domiciliari) al termine delle indagini della Procura di Benevento perché gravemente indiziate,...