Morì dopo essere stato dimesso dall’ospedale: tre indagati

Il 29enne perse la vita il 16 giugno scorso

La Procura di Napoli ha iscritto nel registro degli indagati tre medici nell’ambito degli accertamenti sulla morte di Vittorio Parziale, un giovane napoletano di 29 anni, padre di una bambina di 6 mesi, deceduto nella sera dello scorso 16 giugno dopo essere stato dimesso dall’ospedale dove si era recato a seguito dei forti dolori.

Pubblicità

Si tratta di due medici di pronto soccorso e di un anestesista. Vittorio Parziale, si recò in ospedale a causa di un forte mal di stomaco: i sanitari gli hanno diagnosticato una cattiva digestione. Appena uscito dal nosocomio però il giovane si è accasciato al suolo. La famiglia Parziale è assistita dagli avvocati Giovanni Fusco e Amedeo Di Pietro.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Omicidio Tramontano, perizia psichiatrica per Alessandro Impagnatiello

L'imputato: «Vorrei trovare una possibilità di redenzione» «Ho voluto credere di essere pazzo, ma non penso di esserlo». Eppure Alessandro Impagnatiello, a processo per l’omicidio...

Il Parco Archeologico di Pompei partecipa alle Giornate dell’archeologia

Giochi di bambini nell’antica Pompei e visite straordinarie alla Villa B di Oplontis e ai depositi del Museo archeologico di Stabia Il Parco Archeologico di...