Campania Wine, la seconda edizione della kermesse in Galleria Umberto

Oltre 115 cantine proporranno la degustazione delle eccellenze vinicole Campane

Wine lovers, degustatori o semplici appassionati del «prezioso nettare d’uva», è iniziata ieri, 11 giugno, a Napoli la seconda edizione del «Campania.Wine», kermesse di due giorni dedicata alla degustazione dei vini campani. Location della manifestazione la Galleria Umberto I di Napoli dove all’interno dello storico centro commerciale partenopeo è stato realizzato un vasto villaggio disposto a croce lungo le quattro campate del monumento all’interno del quale i presenti potranno fermarsi trai i banchetti allestiti per la degustazione dei propri vini preferiti.

Pubblicità

Ad organizzare l’evento, sotto il patrocinio di Regione Campania e Comune di Napoli i cinque consorzi Campani Sannio, Vesuvio, Vita Salernum, Vitica, Irpinia ed il consorzio Pomodorino del Piennolo Vesuvio. Durante la due giorni centosedici cantine appartenenti ai vari consorzi proporranno la degustazione delle proprie eccellenze.

Chi vorrà prendere parte alla degustazione potrà farlo acquistando un voucher del costo di quindici euro che comprende un calice da vino in vetro soffiato e dieci assaggi a scelta. Il settore vinicolo rappresenta un comparto di grande impatto per la nostra Regione. La Campania è infatti una delle poche regioni in Italia che nella propria produzione può vantare il più alto numero di certificazioni, ben 19 sono infatti i vini DOP di cui 15 DOC e 4 DOCG oltre a 10 IGP.

Pubblicità Federproprietà Napoli

La Campania vanta una tradizione vinicola iniziata proprio nell’area vesuviana quasi tremila anni fa; una tradizione nata sotto i Greci nell’ VIII secolo a.C. ed affermatosi in ogni dove durante l’impero Romano. La fertilità dei suoli vulcanici, il clima favorevole e l’affaccio sul golfo, la vera forza dei vini Campani. Un legame indissolubile di tremila anni.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

In casa 154 chili di droga, armi e oltre 126mila euro in contanti

In manette una coppia nel Napoletano Quello che doveva essere un'operazione mirata al contrasto del contrabbando di sigarette si è trasformato in una scoperta ben...

Napoli, la stupenda Villa Pignatelli passa sotto la direzione di Palazzo Reale

Costruita nel 1826 come residenza di Sir Ferdinand Richard Acton Villa Pignatelli, dimora storica sulla Riviera di Chiaia, che ospita il Museo Diego Aragona Pignatelli...