Napoli, inaugurato «Bluexperience» sul lungomare Caracciolo

Il grande appuntamento nazionale interamente dedicato alla mobilità sostenibile e intelligente

Ha aperto i battenti oggi a Napoli sul Lungomare Caracciolo «Bluexperience – Il salone della Mobilità sostenibile», il grande appuntamento nazionale interamente dedicato alla mobilità sostenibile e intelligente e che per tre giorni, fino all’11 giugno, presenta tutte le novità di un settore in crescita e sempre più richiesto. Un evento nato per realizzare anche al Sud un nuovo focus di carattere nazionale sulla mobilità del futuro.

Pubblicità

L’obiettivo è anche in questa edizione quello di creare sinergie tra aziende e istituzioni, nuove opportunità di business, sensibilizzare e avvicinare il pubblico all’uso dei nuovi veicoli a zero o ridotte emissioni di CO2, ma anche offrire una maggiore informazione sui vantaggi economici e ambientali che ne derivano. E la location di quest’anno si presta tantissimo proprio a ricevere un numero altissimo di visitatori. Tant’è che a poche ore dall’inizio sono state centinaia le presenze sul lungomare.

Così è stato molto partecipato anche il convegno che si è tenuto presso il Museo Villa Pignatelli dal tema: «Politiche e tecnologie per una mobilità sostenibile: sfide e soluzioni per la decarbonizzazione dei trasporti». Tema sviscerato nei vari panel del convegno da professori e ricercatori delle università del territorio campano, e su cui il presidente Ennio Cascetta del Cluster Trasporti ha fatto u approfondito punto della situazione in vista degli obiettivi fissati dall’Europa sulla decarbonizzazione.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Tre le macroaree tematiche di approfondimento la pianificazione e governo sostenibile del territorio e dei trasporti, a cui hanno preso parte di esperti del settore, esponenti delle P.A. e esponenti del mondo associazionistico e delle imprese; veicoli, servizi di mobilità e sviluppo tecnologico del comparto trasporti, con il contributo di produttori e aziende di trasporto collettivo ma anche dei fornitori di servizi di mobilità innovativi e sostenibili; progetti, iniziative e buone pratiche di mobilità sostenibile.

Nei panel del convegno si sono avvicendati non solo docenti universitari, ma anche rappresentanti di Confindustria, di Ferrovie dello Stato, e delle aziende urbane e regionali della mobilità, come Nicola Pascale Amministratore Unico di Anm e Umberto De Gregorio Presidente EAV. Numerose le presenze anche di aziende del settore della sharing mobility.

«Siamo estremamente felici di portare la nostra esperienza al BluExperience – commenta Vittorio Gattari, Responsabile Relazioni Istituzionali di Dott Italia – presentando le nostre peculiarità ed abilità premiate dai più importanti bandi a livello europeo, da ultimo quello di Roma. Dott è infatti riconosciuto per la sua costante dedizione alla sicurezza, per l’attenzione all’ambiente, per l’impegno nel mantenere tutte le operations in–house con dipendenti assunti e debitamente formati e per la proficua collaborazione instaurata con le diverse autorità locali. Come uno dei principali operatori della micromobilità urbana attivi in Italia e in tutta Europa, siamo dunque pronti per investire anche a Napoli portando il nostro contributo a supporto della mobilità dei cittadini, per un futuro sempre più sostenibile».

Presente ad inaugurare il convegno di Bluexperience delegata dal Presidente della Regione Campania, l’assessora regionale alla ricerca, innovazione e start up Valeria Fascione. «Siamo davvero contenti – sottolinea Valeria Fascione – di dare l’avvio a questa tre giorni dedicata alla mobilità sostenibile. Bluexperience è dedicato ai cittadini, ai giovani, agli studenti per promuovere comportamenti collettivi più sostenibili, però è importante per arrivare a questo che si continui ad investire in ricerca, innovazione e digitalizzazione e la Regione Campania su questo ha già fatto degli investimenti importanti, il primo è proprio la nostra piattaforma di mobilità sostenibile con un investimento in ricerca e innovazione di oltre 60 milioni di euro»

Leggi anche:  Svimez: «Nel 2023 il Pil al Sud cresciuto più che al Nord»

I settori in esposizione sul Lungomare Caracciolo sono diversi, c’è l’automotive, la mobilità leggera e l’ultimo miglio. È si effettuano anche i test drive, per far provare l’emozione della guida elettrica, confortevole e intelligente.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Strage della discoteca di Corinaldo: imputati assolti per i reati più gravi

Nella tragedia morirono 5 minorenni e una 39enne. Responsabili della sicurezza condannati solo per falso Assolti dalle accuse più gravi, quelle di omicidio colposo plurimo...

Violenza sessuale di gruppo: arrestati cardiologo e viceprocuratore onorario

Tutto sarebbe stato ripreso in video dai due presunti autori Un vice procuratore onorario, all’epoca dei fatti in servizio alla Procura della Repubblica del tribunale...