Fisco e natalità, il governo al lavoro: niente tasse per chi fa figli

La misura per il contrasto alla denatalità

Il governo lavora ad un provvedimento sulla natalità. «Niente tasse per chi fa figli», l’idea sarebbe quella di presentare entro l’anno un bonus famiglie modello ‘110%’ pensato per i genitori con figli. «Per troppi anni non ci sono stati investimenti sulla natalità», ha sottolineato la premier Meloni. Il tema sarebbe già stato affrontato in alcune riunioni di governo.

Pubblicità

La cifra da stanziare? «L’ipotesi è di arrivare ad un miliardo ed immaginare magari un credito d’imposta per i capienti e un bonus per gli incapienti», sottolinea una fonte dell’esecutivo. Ma la stessa fonte rimarca come sia necessario comunque tenere sotto controllo i conti dello Stato. Sta di fatto che l’idea, che il ministro Giorgetti farà «a nome dell’esecutivo», di prevedere alcune forme di detassazione per le famiglie con almeno due figli, riscuote consensi nella Lega ma anche in singoli parlamentari.

«Se è così vinceremmo per dieci anni», osserva per esempio un senatore di Fdi. «Sarebbe un provvedimento rivoluzionario», rimarca un deputato di FI. La proposta è comunque sul tavolo del governo e della maggioranza.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Intanto la Lega la rilancia: «La proposta del Ministro dell’economia Giorgetti – dice Bitonci sottosegretario al Ministero del Imprese e del Made in Italy, responsabile del dipartimento attività produttive della Lega – è assolutamente condivisibile. Per incentivare la natalità e contrastare un fenomeno molto preoccupante, diventa necessario ridurre la tassazione per le famiglie con uno o più figli a carico».

Questo «non significa abbandonare l’innovativa misura dell’assegno unico universale ma oltre a questo, si dovrebbe reintrodurre una detrazione di 10.000 euro all’anno per ogni figlio a carico (ora 950 euro per figlio fino ai 21 anni) fino al termine del corso di studi anche universitari, e per tutti i nuclei familiari senza limitazioni di reddito. Si otterrebbe così una doppia incentivazione e contrasto alla denatalità: con l’assegno unico universale una misura diretta mensile di sostegno, mentre con la detrazione un taglio consistente della tassazione a favore delle nostre famiglie».

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Bimbo azzannato e ucciso da 2 cani: tragedia nel Salernitano

Ferita anche la madre Un bambino di 15 mesi è morto dopo essere stato azzannato da due cani, probabilmente pitbull. È accaduto questa mattina in...

Cultura, Sangiuliano: «In Campania investimenti per 800 milioni»

Fondi stanziati direttamente dal Ministero della Cultura «Con il sindaco di Napoli i rapporti sono eccellenti, stiamo lavorando insieme su una serie di progetti come...