Auto non si ferma all’alt dei carabinieri: trovati lampeggianti e ricetrasmittenti

 Inseguimento nel Napoletano, arrestato un 20enne

Lampeggianti come quelli utilizzati dalle forze dell’ordine, numerosi attrezzi atti per lo scasso, ricetrasmittenti: è quanto hanno trovato i carabinieri a bordo di un’auto che a Carbonara di Nola non si è fermata ad un alt. I militari della locale stazione hanno arrestato per ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, possesso di segni distintivi contraffatti e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli un 20enne incensurato di Napoli.

Pubblicità

È nel centro di Carbonara di Nola che i carabinieri hanno intimato l’alt al giovane a bordo di una seat leon, nel mezzo anche altri uomini. Il 20enne non è si fermato ed è partito l’inseguimento che è durato diversi chilometri fino ad arrivare a Nola. Lì i militari hanno fermato l’auto e bloccato l’uomo, gli altri sono fuggiti.

L’auto portava delle targhe rubate mentre all’interno del veicolo sono stati rinvenuti e sequestrati lampeggianti come quelli utilizzati dalle forze dell’ordine, numerosi attrezzi atti allo scasso e ricetrasmittenti. Le indagini proseguono mentre l’arrestato è in attesa di giudizio.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Yara Gambirasio, Cassazione: «Ricorso inammissibile, difesa Bossetti può solo vedere reperti»

I legali avevano presentato un ricorso straordinario La difesa di Massimo Bossetti, condannato in via definitiva per l’omicidio di Yara Gambirasio esce sconfitta dal ricorso...

L’incubo di una 21enne: picchiata e costretta a prostituirsi dal compagno

L'uomo è stato arrestato Picchiata, costretta ad assistere ad atti sessuali del compagno e addirittura a prostituirsi davanti a lui. Orrore a Torre del Greco,...