Omicidi Roma, dalle autopsie spuntano decine di coltellate a ogni donna

Un quadro di esagerata violenza

Decine di coltellate su ognuna delle tre donne uccise. È un quadro di esagerata violenza quello che emerge dai primi risultati dell’autopsia eseguita sui corpi delle tre donne uccise la scorsa settimana nel quartiere Prati a Roma.

Pubblicità

Le coltellate, secondo quanto emerso dall’esame autoptico eseguito al policlinico Gemelli, sono state inferte in più parti del corpo, oltre che al collo e al torace, anche alla testa. Non è ancora chiaro se le ferite siano state inferte con la stessa arma, che non è ancora stata trovata. In carcere accusato per il triplice omicidio c’è Giandavide De Pau.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Tragedia di Suviana, le indagini al via tra errore, collaudo e subappalti

L’inchiesta per disastro e omicidio colposo a Suviana Da cosa è dipesa l’esplosione nella centrale idroelettrica di Suviana a Bargi? È questa la domanda principale...

Spunta l’asse ‘ndrangheta-camorra stabiese nel Torinese

Un indagato intercettato: «misi pistola alla tempia di Mario Merola» Spunta anche l’asse ‘ndrangheta-camorra nell’inchiesta della Dda di Torino e dei carabinieri del Ros chiamata...