Federproprietà Napoli

Ferito alla testa da un colpo di pistola: 23enne deceduto dopo 16 giorni di agonia

Pubblicità

Il ferimento non sarebbe riconducibile a un agguato di camorra

E’ deceduto Antonio Artiano, soprannominato “Anthony”, il giovane di 23 anni rimasto gravemente ferito alla testa da un colpo di pistola, lo scorso 10 novembre, nel rione Traiano di Napoli. Da allora il giovane era ricoverato in gravissime condizioni nell’Ospedale del Mare. Il decesso è sopraggiunto la scorsa notte.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Sull’accaduto sono in corso indagini da parte della Squadra Mobile della Questura di Napoli ma, secondo quanto si è appreso, la morte di Artiano, legato da stretti vincoli di parentela con un elemento di spicco della malavita locale, non sarebbe riconducibile a un agguato scattato per dissidi tra gruppi camorristici rivali. Il colpo di pistola che l’ha raggiunto alla testa ferendolo gravemente sarebbe partito, accidentalmente, durante una colluttazione scoppiata nel corso di una lite con un gruppo di parenti.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

La latitanza di Matteo Messina Denaro finanziata con le scommesse online

Nel covo una pistola e una parrucca da donna L’ultima scoperta è una pistola: una «Smith & Wesson» 38 special, con 5 proiettili in canna...

Appalti Salerno: 20 avvisi di conclusione delle indagini

L'inchiesta sulle presunte gare truccate al Comune di Salerno La Procura di Salerno ha emesso un avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook