Occupazione abusiva di alloggi, Schifone (FdI): «Bene pugno duro ma Regione e Comune si attivino per emergenza abitativa»

Il dirigente nazionale di FdI: «Serve fermezza ma anche prevenzione per risolvere il problema e aiutare le persone in difficoltà»

«Finalmente lo Stato ha deciso di fare lo Stato. Un plauso alle Forze dell’Ordine che questa mattina hanno messo le cose in chiaro: le leggi vanno rispettate e le occupazioni abusive non sono tollerate. È una questione anche di convivenza civile e rispetto del prossimo. Non è tollerabile che vengano danneggiati i legittimi assegnatari e gli Enti pubblici».

Pubblicità

Lo afferma Luciano Schifone, dirigente nazionale di Fratelli d’Italia e già assessore regionale ed europarlamentare, in relazione ai 17 indagati (fra cui alcuni personaggi che sarebbero riconducibili alla camorra) nell’ambito dell’indagine della Procura della Repubblica sulle case di proprietà comunale occupate senza titolo a via Egiziaca a Pizzofalcone n.35, provvedimento cautelare finalizzato al successivo sgombero degli immobili.

«Ripristinare la legalità è legittimo e doveroso. Ci auguriamo che quest’azione venga replicata anche nei prossimi giorni in altri contesti. Magistratura e Istituzioni si attivino per affermare la legalità e l’autorità in tutte le aree dove lo Stato è assente».

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Non bisogna però sottovalutare la grave emergenza abitativa che vivono Napoli e tutta la Campania. Comune e Regione devono adoperarsi affinché questo problema venga risolto nel più breve tempo possibile. C’è bisogno che si adoperino per assegnare, in modo celere, i tantissimi appartamenti di proprietà pubblica attualmente vuoti, alle persone in estrema difficoltà economica e sociale che non riescono, anche a causa della gravissima crisi economica, a trovare un tetto per la propria famiglia. Non è pensabile avere liste d’attesa lunghissime e case vuote. Una situazione che potrebbe indurre altre persone disperate a gesti contro la legge perpetrando un problema di per se già a livelli insostenibili» conclude Schifone.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Finti controlli e fiumi di cocaina: arrestati due funzionari infedeli dello Stato

Sequestrate ben 2,7 tonnellate di droga Un fiume di cocaina transita dal porto di Gioia Tauro. Una circostanza ormai acclarata da decine di operazioni e...

Dani Alves condannato a 4 anni e mezzo di carcere per stupro

L'ex calciatore del Barcellona e della Juventus è accusato di aver aggredito una ragazza di 23 anni Dani Alves è stato condannato a 4 anni...