Federproprietà Napoli

Amalfi, nuovi interventi di riqualificazione realizzati nel Cimitero Monumentale

Pubblicità

Il Cimitero monumentale di Amalfi diventa più decoroso grazie ai nuovi interventi di riqualificazione voluti dall’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Daniele Milano. Tra questi, la realizzazione di 54 nuove cellette – destinate a ospitare urne funerarie o cinerarie – all’interno di una struttura ad archi rivestita con pietre a vista. Nella parte immediatamente superiore è stata messo in sicurezza un piccolo campo di inumazione con la realizzazione di una ringhiera di protezione.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Restituire agli Amalfitani la piena fruizione del cimitero e, con essa, la pratica del culto della memoria all’interno di uno spazio sempre più decoroso, era una priorità assoluta considerato lo stato di completo abbandono in cui versava quando l’abbiamo ereditato – dice il sindaco Daniele Milano – Questi ulteriori interventi accrescono il decoro, valorizzando in maniera apprezzabile la struttura nel rispetto dello stile e della storia che, oltre ad essere cimitero, è anche un monumento di Amalfi».

«Siamo – continua – particolarmente orgogliosi dell’impegno profuso in questi anni nei Cimiteri, senza dimenticare che dal 2017, con la nostra Amministrazione Comunale, abbiamo posto fine ad un’attesa trentennale con l’attivazione dell’ascensore in roccia. In questo modo, tanti anziani possono finalmente accedere al Cimitero in maniera agevole e non percorrendo gli oltre 350 scalini che lo rendevano difficilmente raggiungibile».

I nuovi interventi giungono a seguito di quelli più imponenti eseguiti negli ultimi anni e riguardanti la ricostruzione della scala di collegamento tra il porticato dell’edificio monumentale e il primo piano del cimitero, demolita e mai più ripristinata fino al nuovo intervento di sistemazione completato nel 2020.

Pubblicità

Con il I° lotto dei lavori è stata restaurata l’intera scalinata, che collega i vari terrazzamenti dove si trovano i campi di inumazione e i loculi, mentre al piano di sbarco di ogni terrazzamento sono sorte delle comfort area di raccoglimento e riposo per i visitatori, attrezzate con panche per sedersi e ombreggiate da alberi di arancio selvatico.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Disastro Eav: ancora un treno della Circumvesuviana fuori dai binari

Collegamento interrotto tra Castellammare di Stabia e Vico Equense E’ ancora interrotto il collegamento ferroviario tra Castellammare di Stabia e Vico Equense, in provincia di...

Donna muore in clinica ad Acerra: salma posta sotto sequestro

La 49enne era era stata sottoposta ad un intervento di chirurgia plastica Una donna di 49 anni anni è morta nella clinica «Villa dei Fiori»...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook