Cirielli (FdI): «Commissione che indaghi su inchieste Roberti contro il Pdl»

Secondo il deputato «avvantaggiarono De Luca per vittoria nel 2015»

«Proporrò di istituire una commissione parlamentare di inchiesta sulle indagini contro il Pdl avvenute nel periodo in cui io ero presidente della Provincia di Salerno e Franco Roberti, ex assessore regionale di De Luca e ora eurodeputato del Pd, era procuratore del Tribunale di Salerno». Lo dichiara il Questore della Camera e deputato campano di Fratelli d’Italia, Edmondo Cirielli.

Pubblicità

«Indagini che hanno portato decine di persone a essere indagate, perquisite e perfino arrestate, tra cui ben due consiglieri regionali, Giovanni Baldi e Alberico Gambino. Tutte inchieste per lo più finite archiviate in istruttoria o comunque nel nulla, con assoluzioni in tutti i gradi di giudizio, ma che hanno indirettamente e oggettivamente avvantaggiato De Luca alla conquista della Regione nel 2015, perché disarticolarono e delegittimarono in quegli anni, nel salernitano, dove l’attuale governatore sbancò, il centrodestra», conclude Cirielli.

Giustizia. Iannone (fdi): «Sì a commissione d’inchiesta proposta da Cirielli»

«Fare luce sull’attività giudiziaria che travolse politici della Provincia di Salerno è doveroso perché quei processi si sono conclusi tutti con assoluzioni. Fu una stagione durissima per amministrazioni, tutte guidate dal centrodestra che videro politici, prima Assessori Provinciali e poi Consiglieri Regionali, raggiunti tra il 2009 e il 2012 da provvedimenti giudiziari ad opera della Procura di Salerno alla cui guida c’era l’Onorevole Roberti, che poco dopo spiccò il volo verso la Procura Nazionale Antimafia e successivamente alla corte del Governatore De Luca come uomo di grande fiducia in quanto assessore esterno». Lo dichiara il senatore Antonio Iannone, Capogruppo di Fratelli d’Italia nella Commissione Antimafia e Commissario del Partito in Campania.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Bisogna rendere piena giustizia a quanti hanno subito un’attività che si è conclusa in una bolla di sapone ed accertare una verità, storica e politica, in un territorio che con la vittoria del presidente Cirielli stava scrivendo una nuova pagina. Presenterò la stessa proposta al Senato della Repubblica».

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Governo, «Dedicata a te» si rinnova: 500 euro per un milione e 330mila famiglie

Per la carta sociale stanziati 676 milioni di euro Da settembre un milione e 330mila tessere, 30mila in più rispetto allo scorso anno, per acquisti...

Napoli, pugnalato alla schiena nella notte: è in pericolo di vita

Trasportato all’Ospedale del Mare: non si conosce l’identità perché non ha documenti Straniero, senza documenti e ferito a coltellate. È accaduto nella notte nella zona...