Ostigard-Napoli affare fatto: arriva in azzurro dal Brighton via Genoa

L’identikit del terzo colpo della società partenopea

Leo Ostigard. Classe 1999, nazionalità norvegese, ruolo difensore. Forte fisicamente, abile nelle marcature (sia fisiche, che aeree), bravo ad impostare il gioco, personalità dura come quella dei veri scandinavi. Questo è l’identikit del terzo colpo del Napoli.

Pubblicità

Ma qual è stata la carriera di Leo prima giungere alle pendici del Vesuvio? Ostigard è cresciuto nelle giovanili del Molde, ha esordito in prima squadra il 4 giugno del 2017, poi nell’estate del 2018, è stato ceduto agli inglesi del Brighton. Giunge a Genova nel 2022, sponda rossoblu, a titolo temporaneo, dopo i prestiti al St. Pauli, al Coventry city e ai più blasonati dello Stoke city.

Con i genoani fa il suo esordio il 9 gennaio 2022, nella sconfitta casalinga patita contro lo Spezia di Thiago Motta. Manolo Portanova è il compagno di squadra che il 13 gennaio (4 giorni dopo l’esordio) gli fornisce l’assist utile ad effettuare la sua prima rete nel calcio che conta, a San Siro, contro il Milan in coppa Italia ( gara poi persa 3-1).

Pubblicità Federproprietà Napoli

Percorso lungo in nazionale, dove ha svolto tutta la trafila, partendo dall’under-16 per poi essere convocato dalla nazionale maggiore il 25 marzo di quest’anno nell’amichevole persa contro la Slovacchia per 2-0. Il suo palmarès conta 2 Norgesmesterskapet G19 ( coppa nazionale norvegese riservata ai giovani fino ai 19 anni) ottenuti con il Molde.

L’operazione per l’acquisto di Ostigard

Ma arriviamo ai giorni nostri. Il Napoli ha acquisito Leo Ostigard a titolo definitivo per la cifra di 5 milioni più 3 o 4  di bonus. Al più presto verranno effettuate le visite mediche. Lo scopo di questa operazione è quella di rinfoltire il pacchetto arretrato con un quarto centrale (data la partenza di Tuanzebe). Quindi Ostigard non sarà il sostituto di Koulibaly qualora il senegalese dovesse lasciare Napoli. Nel frattempo il profilo instagram è vessato sia dai supporter genoani che gli chiedono di restare, sia da quelli azzurri che gli danno il benvenuto. Che dire, il ragazzo è voluto bene!

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Cultura, al MiC il convegno «La galassia della creatività digitale»

Mercoledì prossimo alle ore 10.00 Mercoledì 21 febbraio 2024 (ore 10.00), a Roma, al Ministero della Cultura (Sala Spadolini - via del Collegio Romano, 27),...

Trovato esamine e poi deceduto: due fermi per l’omicidio Lippiello

Gli indagati per l'omicidio di Felice Lippiello sono un 47enne e un 19enne I Carabinieri del Comando provinciale di Avellino hanno fermato due persone in...