Bambina rapita in Sicilia, i familiari sentiti più volte dai carabinieri

La piccola sarebbe stata sequestrata da 3 uomini armati

Sono stati sentiti più volte dai carabinieri, nella sede del comando provinciale di Catania, i familiari di Elena, la piccola di cinque anni il cui sequestro è stato denunciato ieri dalla mamma. Sono stati ascoltati i genitori, gli zii e alcuni dei nonni della piccola. Gli investigatori, coordinati dalla Procura distrettuale di Catania, hanno una ricostruzione maggiormente dettagliata dell’accaduto e un quadro più chiaro, anche se ancora non si sbilanciano su un’ipotesi privilegiata.

Pubblicità

Il padre della bambina in passato è stato denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti e indagato anche per una rapina, reato, quest’ultimo, da cui è stato poi assolto per «non avere commesso il fatto». La coppia è giovane, poco più che ventenne, ha avuto dei dissidi personali, non apparentemente gravi, tanto che vivrebbero in case separate.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

L’incubo di una 21enne: picchiata e costretta a prostituirsi dal compagno

L'uomo è stato arrestato Picchiata, costretta ad assistere ad atti sessuali del compagno e addirittura a prostituirsi davanti a lui. Orrore a Torre del Greco,...

Un nuovo clan tra le province di Salerno e Napoli: 36 misure cautelari

Il gruppo criminale si era autodefinito «Famiglia» Un nuovo clan tra le province di Salerno e Napoli, con a capo un pregiudicato per camorra. Questa...