Bimba di 5 anni rapita in Sicilia: prelevata da 3 persone armate

La Procura di Catania ha aperto un’inchiesta

Una bambina è stata rapita nel Catanese. Persone armate l’avrebbero prelevata mentre era con un familiare a Piano di Tremestieri. La piccola compirà cinque anni a luglio. La denuncia è stata presentata ai carabinieri della Tenenza dei carabinieri di Mascalucia, dove abita la madre. La notizia del sequestro, che gira sui social, è stata confermata dalla Procura di Catania che ha aperto un’inchiesta delegando le indagini ai militari dell’Arma.

Pubblicità

La notizia, accompagnata dalle generalità e da una foto della piccola sequestrata, gira sui social ed è diventata virale. Sul post si legge che è «stata rapita zona Piano Tremestieri verso le 15» e che «i probabili autori» sarebbero «tre persone incappucciate a bordo di auto» di cui «non si conosce modello colore e targa». Secondo indiscrezioni, non confermate, carabinieri starebbero eseguendo accertamenti su una vettura abbandonata a Tremestieri.

La Procura di Catania ha confermato ufficialmente il sequestro, ma aggiungendo che né l’ufficio né i carabinieri del comando provinciale e della Tenenza di Misterbianco, che indagano, «daranno al momento ulteriori informazioni».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

No al terzo mandato per i governatori: respinta la proposta della Lega

Batosta per Luca Zaia e Vincenzo De Luca Respinto l’emendamento della Lega al dl elezioni sul terzo mandato per i governatori delle regioni. In commissione...

«Navalny ucciso con un pugno al cuore, metodi da Kgb»

L'ipotesi choc avanzata da Vladimir Osechkin al «Times» Un pugno al cuore dopo essere stato esposto per molto tempo a condizioni di congelamento: così, secondo...