Blocco dei bonus edilizi, scatta la protesta a Napoli. Aderisce anche Federproprietà

Domani mattina il corteo delle associazioni

I bonus edilizi istituiti dal governo Conte II hanno subito un pesante stop grazie alle continue e schizofreniche modifiche volute dall’Esecutivo di Mario Draghi con la scusa di evitare truffe. Uno stop che, però, sta causando difficoltà economiche a migliaia di cittadini, imprese e professionisti che avevano aderito alla misura volta a rilanciare l’efficientamento energetico e l’economia.

Pubblicità

Le associazioni Atc, Confedercontribuenti, A.L.A.C. e Anaci hanno deciso di manifestare organizzando un corteo per mercoledì 1 giugno con partenza da Piazza della Borsa a Napoli alle ore 10.

Alla protesta ha deciso di aderire anche Federproprietà Napoli che da mesi sta denunciando le difficoltà create dal «governo dei migliori». «La sensazione, ha dichiarato il presidente on. Luciano Schifone, è che si sia voluto, con le continue modifiche, mettere una pietra tombale sul provvedimento impedendo l’accesso alla misura. Federproprietà Napoli invita associati e simpatizzanti a partecipare per accendere una luce sul grave pericolo che invece tantissimi media nascondono».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Ex vigilessa uccisa, per il gip l’ex comandante aveva «già in mente l’omicidio»

Secondo il giudice «si è attivato per chiamare il 118 e simulare l'incidente» Nessuno oltre a loro due era presente nell’ufficio del comando della polizia...

La premier «blasta» De Luca: «Sono quella stro**a della Meloni» | VIDEO

ll presidente del Consiglio ha restituito al mittente l'epiteto utilizzato dal governatore «Presidente De Luca, quella stronza della Meloni. Come sta?». Con queste parole la...