Federproprietà Napoli

Furti di rame, sgominate due associazioni nel Casertano: 15 arresti

Pubblicità

Almeno una quarantina i furti addebitati agli indagati

Due associazioni criminali con base nel Casertano formate soprattutto da romeni e specializzate nel furto di cavi di rame, veicoli da lavoro e materiale elettrico, sono state smantellate dai carabinieri che hanno eseguito quindici arresti su ordine del Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Procura; gli indagati sono finiti ai domiciliari con braccialetto elettronico.

Pubblicità Federproprietà Napoli

I reati contestati sono l’associazione a delinquere finalizzata alla commissione di decine di furti; almeno una quarantina i furti addebitati gli indagati e consumati ai danni di private abitazioni e soprattutto aziende agricole o impegnate nella produzione di energie rinnovabili situate nelle province di Caserta, Napoli, Salerno, Avellino, Latina, Frosinone, Rieti, Roma e Bari.

Per la Procura di Santa Maria Capua Vetere e i carabinieri di Sessa Aurunca che hanno effettuato le indagini, i ladri, divisi in due gruppi, avrebbero rubato materiale per almeno due milioni di euro. Nel corso delle indagini sono stati arrestati in flagranza sei romeni sorpresi a rubare cavi di rame e sequestrati oltre 100 quintali di rame e veicoli rubati, e denunciate altre 15 persone.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Salerno, ‘piazza’ di spaccio in carcere: 47 indagati. Domiciliari per un agente di polizia penitenziaria

Quarantasette persone sono indagate perché ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga, minaccia ed estorsione, attivi anche...

Il Centrodestra unito in piazza del Popolo prova la spallata al governo Conte

Nella piazza simbolo del centrodestra e del sovranismo nazionale migliaia di sedie sono state posizionate ai piedi del palco privo di simboli di partito....

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook