Al porto di Napoli bloccato maxi carico di rifiuti diretto in Africa

L’Agenzia delle Dogane ha scoperto 22 tonnellate di rifiuti

Ufficialmente nel container c’era un trattore agricolo ma dopo analisi dei funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Napoli 1 si è sventata, invece, la spedizione di circa 22 tonnellate di rifiuti come parti di scooter, scarti di origine elettrica, vernici. Il tutto era destinato all’Africa.

Pubblicità

I riscontri fisici sul carico hanno richiesto diversi giorni di lavoro e l’impiego di numerose unità, preceduti da sofisticati controlli radiogeni effettuati mediante impiego delle apparecchiature scanner ad alta risoluzione in dotazione all’Agenzia delle Dogane.

All’interno del container c’erano anche rifiuti di origine meccanica, televisori, monitor, frigoriferi, lavatrici, stereo, ma anche motosaldatrici occultati nella parte posteriore dell’unità di carico e schermati attraverso numerosi colli di piastrelle al fine di eludere i controlli doganali eseguiti mediante scansione radiogena. I rifiuti sono stati sottoposti a sequestro ed i responsabili delle spedizioni sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per falso ideologico, ricettazione e traffico internazionale di rifiuti.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Omicidio davanti alla Chiesa: fine pena mai per l’imputato

Assolto con formula piena un 25enne La Corte d’Assise di Napoli ha condannato all’ergastolo Pietro Pallonetto, con l’accusa di avere preso parte (sarebbe stato l’organizzatore)...

Uccise un 17enne in piazza in una lite: 21enne condannato nel Casertano

Il diverbio scatenato dal passaggio di una ragazza contesa È stato condannato a 17 anni di carcere il 21enne di origini marocchine Anass Saanud, accusato...