Cantiere navale al posto del vigneto, denuncia e sequestri

Sequestrate anche parti meccaniche e 16 imbarcazioni

Un’area di 1500 metri era catalogata come vigneto ma, secondo gli accertamenti eseguiti, ospitava un’attività  di lavorazione e cantieristica navale. E’ quanto emerso a seguito di un controllo da parte dei carabinieri forestali a Forio di Ischia.

Pubblicità

Il proprietario – 42enne del posto – ora dovrà  rispondere di gestione illecita dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, di scarico illecito delle acque reflue e di abusivismo edilizio.

I carabinieri hanno sequestrato l’intera area con all’interno i rifiuti stoccati nel piazzale e un container rialzato adibito ad officina e laboratorio meccanico. Sequestrate anche parti meccaniche e 16 imbarcazioni.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Caivano, il Comune ottiene il via libera per altre 17 assunzioni

Il reclutamento a tempo indeterminato La Commissione Interministeriale per la Riqualificazione delle Pubbliche Amministrazioni ha accolto la richiesta del Comune di Caivano di avvalersi del...

Giovane medico investito e ucciso, la rabbia della madre: «Condanna bassa per l’assassino»

L’impatto mortale mentre la vittima stava tornando a casa Una condanna «deludente» quella a 4 anni di carcere inflitta dal tribunale di Napoli Nord ad...