Truffa, falsificazione e riciclaggio: 59 persone arrestate in tutta Italia

Sequestro di beni a società per circa 3 milioni di euro

Maxi blitz in tutta Italia dei carabinieri del comando provinciale di Genova che, delegati dalla Procura di Napoli, stanno eseguendo in tutta Italia un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di oltre 59 persone, 46 raggiunti da ordinanza di custodia cautelare e 13 ai domiciliari.

Pubblicità

L’operazione, eseguita dai carabinieri di Genova supportati dai militari di Napoli, Salerno, Varese, Venezia, Roma, Frosinone, Latina, Milano, Brescia, Lodi, Novara, Avellino, Pordenone, ha smantellato tre sodalizi criminali specializzati nella commissione di truffe operanti su gran parte del territorio nazionale.

Tra i principali reati contestati ci sono falsità in titoli di credito e possesso di documenti di identificazione falsi, sostituzione di persona, intercettazione e impedimento illecito delle comunicazioni telefoniche, irregolarità nella ricezione e stoccaggio finalizzati alla sottrazione dell’accertamento o al pagamento dell’accisa sugli oli minerali, riciclaggio e autoriciclaggio. Sono 70 le truffe finora accertate. Contestualmente è in corso anche un sequestro di beni a società per circa 3 milioni di euro

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Truffa sui buoni pasto per lo Stato: sequestrati 20 milioni a primaria società di servizi

Indagati i vertici della Edenred La Guardia di Finanza su disposizione del gip di Roma ha dato esecuzione ad decreto di sequestro del valore di...

Carceri, Delmastro: ipotesi schermatura contro l’uso dei cellulari da parte dei detenuti

Il sottosegretario: in ogni penitenziario ci sono mediamente cento telefoni tra i reclusi «Stiamo valutando la possibilità di schermare gli istituti penitenziari d’Italia, creando delle...