Duello omicida ad Acerra, la «sfida» a colpi di pistola con la maschera di ‘V per Vendetta’

Le indagini sulla morte di Pasquale Di Balsamo e Vincenzo Tortora

Hanno affrontato a colpi di pistola gli avversari del clan rivale indossando la maschera del protagonista del film “V per Vendetta” (graphic novel del 1988 diventata un film nel 2005), ma di colore nero.

Pubblicità

E’ uno dei particolari che emerge dalle indagini sul ‘duello’ in cui sono rimasti uccisi lo scorso 29 aprile ad Acerra il 22enne Pasquale Di Balsamo e Vincenzo Tortora, di 21 anni, entrambi ritenuti appartenenti a cosche della zona. Su uno scooter, con le maschere, viaggiavano il 17enne poi fermato e Di Balsamo. Tortora si trovava invece sull’auto dei rivali.

Il 17enne è stato sottoposto a fermo al termine di indagini dei carabinieri nucleo investigativo di Castello di Cisterna che si sono avvalsi della collaborazione dei colleghi della stazione di Acerra. Il gip del Tribunale dei Minori ha convalidato il provvedimento cautelare nei confronti del 17enne che ora si trova in un istituto per minorenni.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Aggredisce il nuovo compagno dell’ex moglie: 52enne arrestato a Giugliano

L'uomo non accettava la nuova relazione della donna Un 52enne è stato arrestato per atti persecutori, minacce e percosse la notte scorsa a Giugliano (Napoli)...

Al Sud investimenti pubblici e Pnrr spingono la crescita

Fitto: «Concreto cambio di passo della crescita economica ed occupazionale» Il Sud cresce e nel 2023 il Pil nel Mezzogiorno è salito dell’1,3% contro una...