Federproprietà Napoli

Municipalità, il Tar accoglie il ricorso del Comune e blocca il commissariamento

Pubblicità

Sospeso l’atto del Difensore civico regionale Giuseppe Fortunato

Il Tar Campania ha sospeso l’atto del Difensore civico regionale che ha nominato un commissario ad acta per la scelta degli assessori delle Municipalità cittadine ancora prive di Giunte. Contro il decreto del Difensore civico Giuseppe Fortunato il Comune di Napoli aveva presentato ricorso urgente alla giustizia amministrativa. In attesa del giudizio di merito, fissato per l’11 maggio, il Tar individua comunque in prima battuta un «difetto di competenza» nel decreto firmato il 27 aprile da Fortunato, che aveva nominato come commissario l’avv. Francesca Conte.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Secondo il presidente della prima sezione del Tribunale amministrativo si tratta di un provvedimento «in contrasto con la disciplina normativa» per difetto «di competenza, non essendo ascrivibile ad alcun organo regionale il potere sostitutivo nell’adozione di un atto, quale è quello di nomina degli assessori, che presenta carattere altamente discrezionale e fiduciario».

La nomina, si legge ancora nel decreto, «comporterebbe l’adozione di atti, in linea con le ipotesi previste dal Difensore Civico, che minerebbero irrimediabilmente l’autonomia dell’Ente Locale e l’operatività dei meccanismi democratici e rappresentativi di cui è espressione la nomina degli assessori di Municipalità».

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Napoli, proroga di indagini sulla compravendita di Osimhen

La società ha ribadito di poter dimostrare la regolarità dell'operazione Proroga di indagini sull'acquisto dell'attaccante del Napoli Victor Osimhen da parte della Procura partenopea che...

Tutti a dieta dopo le abbuffate natalizie: da ora il via per la prova costume

«L’Epifania tutte le feste porta via». Così recita un antico detto popolare. Solo ora, dopo le abbuffate a tavola delle lunghe feste natalizie, realizziamo...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook